[X]
  [X]

www.studiodentisticopandolfi.it

Studio dentistico Pandolfi da sempre professionisti dell’igiene

<
>
Chi frequenta lo Studio Pandolfi da anni è testimone dell'attenzione che riserviamo all'igiene
Chi frequenta lo Studio Pandolfi da anni è testimone dell'attenzione che riserviamo all'igiene
ARIA CONTINUAMENTE DEPURATA
Una delle unità per il trattamento dell'aria
ARIA CONTINUAMENTE DEPURATA Una delle unità per il trattamento dell'aria
Dr. ANDREA PANDOLFI
Dr. ANDREA PANDOLFI
Impronte dentali con lo scanner digitale
Impronte dentali con lo scanner digitale

Lo Studio dentistico Pandolfi  descrive quali precauzioni ha adottato per salvaguardare la salute generale dei pazienti e la loro salute orale

Lo studio odontoiatrico non è un negozio, ma una vera e propria sala medica dove si eseguono interventi a volte anche piuttosto complessi. Per questo l'ambiente dove tali interventi vengono effettuati deve presentare degli standard igienici altissimi.
Con l'emergenza Coronavirus i cittadini sono diventati tutti un po' più sensibili nel capire quali comportamenti dobbiamo tenere e quale sia l'importanza della professionalità delle persone a cui affidiamo la nostra salute. Che si tratti di un virus, di un batterio o di qualcos'altro di pericoloso per la nostra salute, l'importante è che chi si prende cura di noi adotti le dovute precauzioni e i più moderni protocolli operativi. 

L’ARIA VIENE CONTINUAMENTE DEPURATA
Noi dello Studio dentistico Pandolfi offriamo da sempre altissimi standard igienici: le misure adottate nelle nostre sale ne contrastano al meglio la diffusione.
Nello studio sono operative un’unità per il trattamento dell’aria (STERILAIR PRO®) e delle macchine apposite  che consentono un ricambio di aria continuo. L’areazione è gestita in modo da mantenere temperature costanti che, oltre ad essere piacevoli per i pazienti, permettono agli Operatori di vestire sempre le maniche lunghe e le protezioni. Ogni sala ha un continuo ricambio d’aria, senza bisogno di aprire necessariamente le finestre, seguendo il principio dei flussi laminari delle sale operatorie. 
L’aria, prelevata per un 30% dall’esterno e opportunamente filtrata, viene scaldata o raffreddata, secondo la stagione, e spinta forzatamente all’interno. L’eccesso di aria viene espulso all’esterno, per naturale compressione, attraverso delle vie di fuga appositamente predisposte. Ne risulta un'aria continuamente purificata.

IGIENIZZAZIONE DELLE SUPERFICI
Laviamo le superfici con l’utilizzo di disinfettanti contenenti alcol (etanolo) al 75% o a base di cloro all’1% (candeggina) che sono in grado di uccidere virus e batteri, annullando la loro capacità infettiva. Questa pratica fa già parte delle norme che adottiamo abitualmente ma, vista la particolarità dell'attuale situazione, abbiamo aumentato il numero di passaggi, occupandoci anche di superfici non prettamente "cliniche" come le maniglie di porte e finestre.

TEMPI DI PERMANENZA RIDOTTI
Con la nostra organizzazione degli appuntamenti limitiamo al massimo l’affollamento in sala d’attesa, cercando di mantenere gli orari degli appuntamenti fissati, in modo che il paziente possa entrare prima possibile in poltrona. 
A tal proposito stiamo anche spostando gli appuntamenti procrastinabili, in modo da essere a disposizione in piena sicurezza per eventuali urgenze non pianificate.

ANCHE IL PAZIENTE PUÒ AIUTARCI
In questo periodo di emergenza, ove possibile, anche il paziente può aiutarci, cercando di ridurre il numero delle persone da cui è accompagnato alla visita.
È importante inoltre che ci avverta se è entrato in contatto con persone delle aree indicate a rischio. O se presenta i tipici sintomi dell'influenza. Provvederemo a spostare l'appuntamento a una data in cui il rischio sia ormai decorso.  
Sempre importante il consiglio di lavarsi le mani spesso e accuratamente con acqua e sapone per almeno 60 secondi. Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcool (concentrazione di alcool di almeno il 60%). A tale scopo è a disposizione dei nostri pazienti e dei loro accompagnatori un disinfettante alcolico per le mani nella sala di attesa dello studio. Lo Studio dentistico Pandolfi è sempre aggiornato sulle nuove tecnologie e i più moderni protocolli d'intervento per offrire ai suoi pazienti e al personale operante il massimo della professionalità e della sicurezza. Chi frequenta già da anni lo Studio Pandolfi è testimone dell'attenzione che riserviamo all'igiene e delle soluzioni odontoiatriche innovative proposte.

La competenza e il lavoro di squadra
sono la nostra forza

ALTA TECNOLOGIA
IMPRONTE DENTALI CON LO SCANNER DIGITALE

Lo Studio Dentistico Pandolfi applica le più moderne tecnologie a vantaggio della salute e del confort del paziente. Come lo scanner digitale per le impronte dentali digitali: niente più sgradevoli e fastidiosi materiali in bocca, ma con una semplice scansione delle arcate dentali si ottiene una impronta ancora più perfetta. L’impronta digitale è una tecnica non invasiva e con il minimo contatto salivare possibile.


Via Carroceto 169 - Aprilia (LT)
Tel. 069283190 www.studiodentisticopandolfi.it
Per le urgenze: 3389301111 (anche WhatsApp)
Guarda i video professionali su: www.dentistreaming.com

[ SFOGLIA IL GIORNALE >>> ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
09:16 1590736560 Mascherine dopo i 6 anni, distanze e igiene: le regole per tornare a scuola
09:02 1590735720 Calcio, l’annuncio di Spadafora: il campionato di Serie A riparte il 20 giugno
08:40 1590734400 Una poesia per il grande Alberto Sordi
08:31 1590733860 La Guardia di Finanza sequestra un milione di mascherine non sicure
28/05 1590681900 Negoziante 87enne ha un malore e resta chiuso dentro: salvato in extremis
28/05 1590677340 A Roma e provincia oggi 16 nuovi contagi da Covid. D'Amato: «Attenzione alta»
28/05 1590666720 Va in giro a vendere merce contraffatta perché ha bisogno di soldi: denunciato
28/05 1590660600 Shopping: nel Lazio i negozi potranno anticipare di un mese gli sconti
28/05 1590653100 Giornata di incendi tra i Castelli e Roma: vigili del fuoco al lavoro per ore
28/05 1590652740 Blitz della Polizia Locale nel centro accoglienza di Torre Maura: 5 fermati
28/05 1590650400 12 rapine a mano armata a tabaccherie, supermercati e farmacie: 3 arresti
28/05 1590650040 Al parco con la mascherina, meglio se colorata: l'ordinanza della Regione
28/05 1590647820 Cassa integrazione in deroga, nel Lazio pagati meno della metà dei lavoratori
28/05 1590646740 Organizzazione narcotrafficante internazionale con base a Roma: 10 arresti
28/05 1590646080 Organizzazione di pakistani e afghani riforniva di droga la Capitale: 10 arresti
28/05 1590645780 La Regione riapre centri estivi e corsi di danza. Linee guida per parchi a tema
27/05 1590593400 Presentato "San Camillo risponde", il nuovo contatto tra utenti e specialisti
27/05 1590590100 «No alla mascherina al collo o sul braccio. I giovani siano più responsabili»
27/05 1590589680 Roma torna ai cassonetti: Legambiente indignata, Cacciatore attacca la scelta
27/05 1590582840 Minaccia di morte la domestica e alla vista del 113 si nasconde nei cespugli
27/05 1590582120 Piano Spiagge estate 2020, a Roma arriva un’app per gestire gli ingressi
27/05 1590576480 Minaccia e aggredisce la ex e si scaglia contro agenti di Polizia, arrestato
27/05 1590576420 Al via i lavori sul nuovo collettore fognario a Vitinia, lo annuncia la Raggi
27/05 1590576180 Scoppia un incendio nella ex succursale dell'istituto scolastico Hertz
27/05 1590574080 Cinecittà e Bufalotta, 2 persone arrestate mentre rubano nei centri commerciali