[X]
  [X]

Domenica 22 settembre ore 18:00

Vissani e altri 14 chef ed eccellenze pontine a Saporepontino3.0

<
>
Gian Paolo Lunghi con lo chef Gianfranco Vissani
Gian Paolo Lunghi con lo chef Gianfranco Vissani

Domenica 22 settembre con solo 25 euro sarà possibile assaggiare 4 piatti 
preparati al momento, più vini e specialità dei produttori locali.

Torna Saporepontino3.0, la prima e unica manifestazione di divulgazione delle specialità dell'Agro Pontino, in collaborazione con Il Caffè di Roma. È la terza edizione di questo importante evento, capace di riunire i maestri della cucina locale ed i migliori prodotti enogastronomici di questa importante area ad alta vocazione agroalimentare che sta conoscendo una crescita nella qualità, ma anche nel favore dei consumatori fuori regione.  

I MIGLIORI CHEF COI MIGLIORI PRODOTTI
14 chef proporranno i loro piatti realizzati ognuno con materie prime del territorio: frutta, verdura e ortaggi dell'Agro pontino, che oggi è considerato uno dei maggiori e migliori territori per qualità e varietà di prodotti della terra. Saranno 42 in tutto gli espositori presenti all'evento. Tutti scelti con un'attenta e rigorosa scelta. Rappresentano l'élite del territorio. Gli chef sono quelli considerati dalle guide specializzate i migliori in quest'area, più un pizzaiolo gourmet. 

GRANDI VINI E BIRRE D'ECCELLENZA LOCALI
I grandi piatti di Saporepontino3.0 saranno accompagnati dal buon bere. Saranno serviti vini e birre di 13 aziende vinicole locali e di un birrificio artigianale di Latina. A tutto ciò si aggiungono 14 realtà artigianali e produttive: frantoi, produttori di frutta e verdura e formaggi, forni, pasticcerie, gelaterie. Questo è il primo e finora unico evento del genere che promuove il vero nostro “petrolio” locale, la vera anima del made in Italy copiato e apprezzato in tutto il mondo. 
Creatore e organizzatore dell'iniziativa è Gian Paolo Lunghi del ristorante Il Focarile, che porta avanti la tradizione e l'eccellenza della famiglia. Al suo fianco Remigio Messina. Il valore dell'iniziativa è rafforzato dalla presenza dell'ospite d'onore Gianfranco Vissani, uno degli chef italiani più famosi e più apprezzati. 

«SOLO LA QUALITÀ VICINA A NOI»
«Sono felice di questa terza edizione, alla quale oggi arriviamo affiancati da un ospite d'onore come Gianfranco Vissani, che ritengo uno dei massimi conoscitori delle materie prime italiane in fatto di cucina - afferma Gian Paolo Lunghi che con grande cura ha organizzato l'evento -. C'è voluto l'impegno di sempre, ma quest'anno è stato agevole raccogliere le adesioni dei partecipanti, così numerosi ma anche così validi». Chi partecipa non capita qui a caso. «C'è stata una meticolosa selezione: parliamo di vere e proprie personalità del settore enogastronomico, che da anni dimostrano sul campo di sapere e di saper fare. Tutti professionisti pluripremiati e che vantano autorevoli riconosimenti da parte degli esperti del settore, per ciascuna categoria». «Siamo contenti e soddisfatti di collaborare con questa iniziativa - commenta Alberico Cecchini, editore del Caffè di Roma - che si attesta ormai come un evento prestigioso, vicino a tanti professionisti dell'agroalimentare e della ristorazione e a ottimi artigiani locali capace di avvicinare tante eccellenze alla gente del posto. L’anno prossimo vogliamo portare Sapore Pontino a Roma».  

COME FUNZIONA L'EVENTO
Il biglietto d'ingresso costa 25 euro e comprende 4 piatti degli chef, un trancio di pizza e le degustazioni ai banchi d'assaggio degli artigiani e produttori locali. È insomma un itinerario attraverso il meglio dell'enogastronomia pontina. Il 22 settembre, dalle ore 18 alle ore 23, si potranno apprezzare all'interno di numerosi stand gastronomici le migliori eccellenze locali. I piatti vengono tutti preparati al momento davanti agli occhi delle persone. Saranno degli show cooking dove però il pubblico non si limita a guardare, ma gusterà quelle prelibatezze. Importante sapere che Saporepontino3.0 non è un evento a scopo di lucro: gli incassi saranno utilizzati per coprire le spese. «Perciò possiamo affermare che è un evento culturale – sottolinea Gian Paolo Lunghi -: ci sta a cuore divulgare a un pubblico più grande la cultura e i sapori dell'Agro pontino. Ci tengo a rimarcare che è un evento plastic free. Bottiglie dell'acqua, piatti, bicchieri e tutto il resto a tavola non saranno di plastica di origine petrolifera. È anche questo un concreto segno dell'attenzione e dell'amore verso la natura e i prodotti del territorio. Anche a tavola deve cominciare la consapevolezza e il rispetto dell'ambiente». 

GLI CHEF PRESENTI

Ospite d’onore
Gianfranco Vissani

Paolo Lunghi 
Ristorante il Focarile 
(Aprilia)

Maximiliano Cotilli 
Ristorante Satricum 
(Le Ferriere LT)

Graziano Bernini
Enoteca dell’Orologio 
(Latina)

Michele Lombardi
Ristorante il Funghetto
(Borgo Grappa LT)

Cristian Zoppellaro
Ristorante Re-Wine

Fabio Verrelli D’Amico
Ristorante Materia Prima (Pontinia)

Giampaolo Valesi
Ristorante Sapor Proprio (San Felice Circeo)

Oreste Sarra
Ristorante Bottega Sarra 
(Terracina)

Simone Nardoni
Ristorante Essenza 
(Terracina)

Claudio Della Millia
Ristorante Il Veliero 
(Nettuno)

Walter Regolanti
Ristorante Romolo al Porto
(Anzio)

Maurizio Defilippis
Ristorante Riso Amaro
(Fondi)

Fausto Ferrante
Ristorante Da Fausto
(Fondi)

Francesco Capirchio
Ristorante Lo Stuzzichino
(Campodimele)

Andrea Pazienti
Pizzeria Acqua Farina 
e Fantasia (Aprilia)

[ SFOGLIA IL GIORNALE >>> ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/11 1573923600 Funivia Casalotti-Battistini, l’iter del progetto va avanti
16/11 1573916400 Colle Mattia, parte il Progetto di Rigenerazione Urbana
16/11 1573905600 Ztl (zona a traffico limitato) più lunga di due ore: si parte a dicembre
16/11 1573902480 Smantellata una banda di albanesi specializzata in rapine in villa
16/11 1573902060 La Formato protesta criticità strutturali, accorpamento ed emergenza topi
16/11 1573894800 Labaro, iniziata la messa in sicurezza delle alberature del Parco
16/11 1573887600 Reinventiamo San Lorenzo, proposte fino al 24 novembre
16/11 1573880400 Mafia Capitale non c’è, i boss verso la libertà
15/11 1573837200 Sentiero Pasolini, i volontari “Andiamo avanti nonostante le difficoltà”
15/11 1573830000 Presidente Agnello: "Il Parco Federico Sacco sarà riconsegnato ai cittadini"
15/11 1573829400 Arrestati appartenenti clan Pelle e Pizzata per possesso di oltre 3Kg di cocaina
15/11 1573829220 Trovato con un borsone pieno di 100 mila euro in contanti
15/11 1573819200 La nuova area pedonale nel cuore di Talenti convince (a metà)
15/11 1573817100 Controlli anti droga a tappeto: 20enne fermato con un 1kg di droga
15/11 1573815600 Roma Metropolitane: avanti, ma a singhiozzo
15/11 1573815600 Salvi (fino a Giugno) i 750 dipendenti del presidio sanitario Columbus
15/11 1573814040 Ambulanza presa a sassate in un campo nomadi. Paura, ma nessun ferito
15/11 1573803000 Alessandro Fasciani arrestato dalla Polizia prima che potesse fuggire in Belize
15/11 1573801980 Stefano Cucchi, omicidio preterintenzionale. Condannati due carabinieri
15/11 1573801200 Presentato il progetto per completare il Parco C6
15/11 1573794000 Ignazio Marino: “La politica italiana non ha interesse per Roma!"
14/11 1573750800 La Presidente Lozzi:“Più presenza delle forze dell’ordine in VII Municipio”
14/11 1573743600 Area Sacra Largo Argentina, ultima fase di restauro della pavimentazione antica
14/11 1573736460 Rintracciato anziano affetto di Alzheimer, allontanatosi senza meta
14/11 1573732800 Quale sarà il futuro del parco Yitzhak Rabin, tra via Panama e Villa Ada?