[X]
  [X]

Marasca, la coltura delle cose buone

Il pomodoro come una volta

Marasca, pelati e ciliegini dell’Agro pontino raccolti a mano

Il pomodoro è un gioiello della dieta mediterranea e del Made in Italy. Ma basta che sia italiano per essere davvero un prodotto d'eccellenza? No. 
Conosci i pomodori Marasca? Ciliegini e pelati rigorosamente raccolti a mano, uno per uno. Oppure la polpa in pezzi e la passata. Già dal colore, ti accorgi che sono diversi. Non è questione estetica: più sono rossi e più fanno bene alla salute, grazie ai potenti antiossidanti. 

«SEGUIAMO OGNI FASE DELLA LAVORAZIONE»
Una volta la passata si faceva in casa, con i pomodori coltivati in proprio o presi dal contadino. «Io voglio che questo non sia solo un ricordo. Posso garantire che i nostri prodotti hanno genuinità e qualità, come scoprono i clienti che vengono a trovarci. La nostra è un'azienda che come una famiglia affronta insieme le nuove sfide del futuro, facendo tesoro della sapienza contadina». Parola di Armando Marasca, titolare dell'azienda agricola, giunta coi figli Dalila e Matteo Yuri alla terza generazione. «La coltivazione del pomodoro viene seguita con cura in ogni fase, dal trapianto alla raccolta. Ogni passaggio lo seguo insieme alla mia squadra, perché crediamo in un’agricoltura bella da fare e buona da offrire». 

4 ANNI DI ATTESA PRIMA DI RIPIANTARE
Tradizione sì, ma con tecnologie all'avanguardia per tirare fuori il meglio dalla terra, rispettandone i processi naturali, e abbattere l'uso della chimica. «La nostra filosofia è fare bene il prodotto sul campo: la qualità parte dalla campagna. La nostra produzione, sebbene in crescita, non è mai industriale. Come faceva mio padre, coltiviamo a rotazione e senza forzare: aspettiamo quattro anni prima di ripiantare il pomodoro sullo stesso terreno, così si rigenera anche la flora batterica, utilissima contro le malattie. Lasciamo sul campo il 30% di scarto, che va a nutrire i microrganismi che a loro volta raffrozano le nuove piantagioni». 

CON VERO SUCCO SPREMUTO
Denso, polposo e profumato: un pomodoro che sa di pomodoro. Infatti l'acidità è minima: è quello che ti fa dire “questi pomodori sono dolci”.  Inoltre, il succo della polpa a pezzi, dei pelati e del ciliegino è una vera passata: per farne un chilo ci mettiamo 2 chili e 100 di pomodoro. Lasciamo il 30% della produzione sul campo perché non è perfetta e questo si ritrova nella qualità del prodotto finito». 

IL “SEGRETO” NON È IN FABBRICA, MA NEI TERRENI
«I nostri terreni sono vicino al mare, con microclima mite,  condizioni ottimali per la coltivazione, e sono di tutte e tre le tipologie – prosegue Armando -: sabbioso, medio impasto e argilloso, ognuno con tempi di maturazione diversi». Significa anche questo lavorare nei giusti tempi, senza stressare i terreni, in modo artigianale, mandando al confezionamento materia prima più fresca possibile nel corso dell'intera stagione. Qui, a 5 km dal Parco del Circeo, i romani fanno tappa per prendere i ciliegini e i pelati raccolti a mano.

La testimonianza:
«Esalta la mia pizza»

«Da pizzaiolo ho testato bontà e genuinità del pomodoro Marasca. Da quando lo uso, i clienti apprezzano di più la mia pizza. Ho notato una bella differenza rispetto a quelli di prima: è più denso e più saporito e in più il pomodoro Marasca ha una resa maggiore: riesco a fare il 20% in più di pizza»  (Giovan Battista Silvaggi della Pizzeria Capocavallo - Pontinia).

VENDITA ANCHE AL DETTAGLIO
I pomodori Marasca li trovi nella sede aziendale, dove si può vedere e toccare con mano come vengono coltivati e curati, e nei 70 punti vendita selezionati di Latina e provincia, fra cui i Conad.

Marasca Società Agricola
via Migliara 53, 1/2 - PONTINIA 
Tel. 339.57.05.859 
[email protected] 
www.marascagricola.it

[ SFOGLIA IL GIORNALE >>> ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17/08 1566058740 Scappa all'alt dei carabinieri: si schianta contro un'auto civetta della Polizia
17/08 1566039660 Dal Sud America a Roma con 62 ovuli di cocaina. Arrestata coppia di stranieri
17/08 1566039480 Rubano sul van di una turista francese: i carabinieri arrestano cinque persone
16/08 1565945400 Picchia l’anziana madre per ottenere i soldi per la cocaina: 51enne arrestato
16/08 1565945280 In casa nascondevano 17 kg di marijuana: tre persone arrestate
14/08 1565786760 Picchia la moglie in strada, fermato dai carabinieri: era l'ennesima violenza
14/08 1565786460 Col trucco della ruota bucata rubano zaino con 9000 euro e orologio prezioso
14/08 1565772420 Da oggi fino al 19 agosto metro A chiusa tra San Giovanni e Ottaviano
12/08 1565616660 Raggi teme che la crisi di Governo riverberi sui fondi per bus, metro e asfalto
12/08 1565592180 Campidoglio: dopo anni torna a zampillare la fontana di piazza della Repubblica
11/08 1565515440 Il caldo africano investe il Lazio: domenica bollente per molte città laziali
11/08 1565506380 Campidoglio, continua l'operazione 'Stradenuove': riasfaltata via Salaria
11/08 1565504280 Dopo San Lorenzo, tra il 12 e 13 agosto è atteso il picco di stelle cadenti
10/08 1565441040 Selfie con Salvini costa caro ad una 19enne: affittacamere le nega una stanza
10/08 1565439060 Sabaudia e Latina, massa di alghe sulle spiagge. Disagio per i bagnanti
10/08 1565429040 Marino, Santa Maria delle Mole: clona la 500 della moglie,identica ad una rubata
10/08 1565428740 Campidoglio, via alla valorizzazione del Foro Italico. Diventerà polo strategico
10/08 1565427720 In giro per Roma con una scatola di scarpe in cui nascondeva droga: arrestato
10/08 1565425080 Roma, emergenza rifiuti in vista. Raggi:"privati ci chiudono le porte in faccia"
09/08 1565336760 Meteo, nel Lazio ci aspetta un week end da favola: tanto caldo e afa contenuta
09/08 1565335680 288 pendolari pizzicati a buttare immondizia in maniera irregolare
09/08 1565335320 Rissa sulla Pontina con spranghe e bastoni per contendersi la postazione panini
09/08 1565334960 Capo ultrà ucciso nel parco, si segue la pista di un agguato dai clan
08/08 1565246040 Diabolik, ultrà laziale dei Castelli Romani, ucciso al parco: caccia al killer
07/08 1565170560 Saltafila e promoter abusivi a San Pietro: 2 denunce e 35 multe