[X]
  [X]

Se passano le nuove regole...

Via libera a “Malagrotta 2” a Monte Carnevale?

Basta cambiare in un testo una ‘e’ con una ‘o’ per mettere a rischio territori e comunità locali in tutto il Paese? A quanto pare sì. Parliamo dell’atto n.168 in discussione in Commissione Ambiente al Senato, che potrebbe di fatto superare le prescrizioni per la realizzazione di una discarica (previste nel d.lgs 36 del 2003) e per garantire la protezione del suolo e delle acque. Secondo la legge queste tutele vengono assicurate da una barriera geologica e un eventuale rivestimento artificiale, con la modifica che si andrebbe ad introdurre invece ‘la protezione del suolo, delle acque sotterranee e superficiali deve essere garantita da una barriera geologica o artificiale’, dando così il via libera alla costruzione di discariche un po’ ovunque, con il solo limite tecnico della realizzazione di una barriera artificiale.

La normativa europea e quella italiana – Questo atto promosso dal Ministro per i Rapporti con il Parlamento arriva all’interno del processo di attuazione della direttiva UE 850/2018 sull’economia circolare che non introduce però modifiche ai criteri di costruzione di questi siti (previsti dalla direttiva 31/1999). “Un vero e proprio colpo di mano che consentirebbe il proliferare di una serie di discariche in tutta Italia per nulla sicure e che causerebbero una serie di procedimenti di infrazione da parte della Commissione Europea con multe salate”, fanno notare il coordinatore nazionale dei Verdi Angelo Bonelli e il co-portavoce del Lazio Nando Bonessio. L’appello lanciato è al ministro Costa che recentemente ha dichiarato di volere recepire l’idea degli ambientalisti di inserire nella Costituzione il principio della tutela ambientale: “Passi dalle parole ai fatti”, concludono.

Via libera a Malagrotta 2? – Sul territorio romano questa vicenda ha infiammato gli animi di quanti (tecnici e attivisti) lottano per la salvaguardia della Valle Galeria e in particolare dell’area di Monte Carnevale. Qui, secondo le disposizioni del Comune e della Regione, potrebbe trovare posto la nuova discarica di RSU (Rifiuti Solidi Urbani) della Capitale. Al momento i lavori in atto sulla ex cava riguardano la realizzazione di un sito per lo smaltimento di inerti, ma il passaggio al conferimento dei rifiuti capitolini sembrerebbe essere solo questione di tempo. A fronte di queste possibili nuove regole, l’ex assessore all’ambiente del Municipio XI Giacomo Giujusa, ha richiesto l’intervento della Commissione per le Petizioni del Parlamento Europeo per ribadire il divieto di installazione di discariche in siti privi di barriera geologica naturale: “Questo atto sta rendendo superflua la presenza di questo tipo di barriera permettendo discariche in tutti i tipi di cave, anche quelle che fino a questo momento erano ritenute inidonee – aggiunge - Tutte le cave mai ripristinate diventerebbero possibili discariche, anche se hanno un lago dentro, basta realizzare una barriera artificiale”. La preoccupazione è molta e l’attesa è per l’intervento Ministero, anche se nonostante le dichiarazioni ancora non si è vista nessuna modifica al testo. Leonardo Mancini

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:51 1593705060 Colle Oppio, picchia e tenta di strangolare la compagna: arrestato dai vigili
17:44 1593704640 Al via la manutenzione della Fontana dei Tritoni in piazza Bocca della Verità
17:39 1593704340 Ubriaco attraversa più volte col rosso in bici, poi inveisce contro i vigili
16:51 1593701460 Covid, Roma: chiusi centro estivo e ristorante. 30 persone a una cena scolastica
16:23 1593699780 Anziani dimenticati: l’attacco alla Raggi di Paolo Ciani, consigliere regionale
15:45 1593697500 “Se la panchina parlasse”, l'anteprima nazionale: Pingitore al Teatro Marconi
14:47 1593694020 Zingaretti: «Tra un anno il Lazio avrà i treni regionali più giovani d'Italia»
12:16 1593684960 Il fratello distrugge l'appartamento perché non gli dà le chiavi della macchina
11:23 1593681780 Treni regionali, la novità: si sale solo dopo aver prenotato il biglietto
10:23 1593678180 I ‘focolai’ da spegnere e il fuoco della Vita
09:47 1593676020 Smantellato sodalizio criminale della droga a Serpentone: scoperti 11 pusher
09:08 1593673680 Scoperte due organizzazioni che favorivano l'immigrazione e la prostituzione
01/07 1593623880 La Regione vara il calendario scolastico: lezioni dal 14 settembre, 2 maxi-ponti
01/07 1593620460 La Regione alla sindaca Raggi: sgomberi entro oggi il campo rom di Castel Romano
01/07 1593607680 Sociale: Campidoglio, al via graduale riapertura dei centri anziani a Roma
01/07 1593603960 Musei di Roma aperti a tutti gratuitamente su prenotazione domenica 19
01/07 1593603000 Orari di apertura delle attività commerciali in vigore fino al 31 luglio
01/07 1593599100 Lo pizzicano a uscire da una casa con un bottino rubato, arrestato 25enne
01/07 1593596100 Lo sorprendono alle spalle e gli rubano 120 euro, si cercano gli aggressori
01/07 1593595860 Con un'arma finta minaccia il farmacista e porta via 700 euro, caccia all'uomo
01/07 1593594240 Donna urla e chiede aiuto dal balcone perché l'ex vuole entrare in casa: preso
01/07 1593590580 Non rispetta le norme igieniche nel suo chiosco, disposta la chiusura immediata
01/07 1593590400 Ad Ostia spiagge libere disseminate di siringhe. Raggi: «Episodio inquietante»
01/07 1593590220 Il comandante Antonio Di Maggio si congeda dalla polizia locale di Roma
01/07 1593588300 Tangenziale est: confermato il divieto di transito notturno fino al 31 dicembre

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli