[X]
  [X]

I comitati sono in fermento

Il IX si mobilita per il Porta a Porta: no al ritorno alla raccolta stradale

Oltre mille e cento residenti del IX Municipio avevano chiesto di estendere la modalità “porta a porta” per la raccolta rifiuti in tutto il territorio ed anche il potenziamento delle strutture sia tecnologiche che di personale per rispettare i cicli di raccolta. Tale progetto, mosso da comitati ed associazioni della zona, era supportato dal “sì” della Giunta D’Innocenti, la quale nonostante il consenso, ne aveva però sottolineato i limiti sotto l’aspetto della conformazione urbanistica di Spinaceto e del Laurentino visto che questi quartieri presentano infatti un’alta densità abitativa che rende complicato il conferimento porta a porta.

La nota di Ama – Ma una vera e propria doccia fredda che ha fatto scattare più di un campanello di allarme è arrivata dalla società Ama che, con una nota che va nel senso diametralmente opposto, oltre a non parlare di estendere il servizio sembrerebbe addirittura volerlo togliere da quartieri in cui è già operativo, come ad esempio al Torrino Mezzocammino, “situazioni – si legge – che rendono difficoltose le operazioni di prelevamento dei rifiuti, tanto da arrivare ad integrare o addirittura sostituire la raccolta rifiuti porta a porta con i cassonetti stradali”.

La precisazione dell’Assessore all’Ambiente Antonini – “Il 25 maggio si è tenuta una riunione con Ama – ha spiegato l’Assessore Municipale all’Ambiente Marco Antonini – ed è stato confermato che l’eventuale ritorno alla raccolta stradale è limitato al quartiere di Decima per un problema mosso dalla Asl. Poiché come municipio abbiamo delle proposte alternative, faremo degli incontri mirati per valutarle compiutamente”.

La posizione dei comitati del IX Municipio – La vicenda ha destato preoccupazione nei comitati di zona, i quali avevano avanzato proprio la tesi contraria ossia di estendere la raccolta domiciliare in tutto il territorio. In un comunicato stampa del CdQ Laurentino Fonte Ostiense, sottoscritto insieme allo SPI CGIL Mun9, UIL pensionati, Unione Inquilini Spinaceto ed i coordinamenti municipali di PD e Rifondazione Comunista, si legge: “la ricerca di facili risparmi rischia di provocare un ulteriore danno ambientale e igienico a questa città che già subisce sberleffi internazionali per le condizioni indecorose a cui è stata condotta”. “Noi ci battiamo per la raccolta porta a porta. I quartieri limitrofi che già adottano questo metodo vengono a Fonte Ostiense per scaricare sacchi condominiali, materassi, pezzi di mobili e televisori”, stando alle parole del portavoce del CdQ del Laurentino Fonte Ostiense, Maurizio Filipponi. Se la costituzione urbanistica di Spinaceto e del Laurentino, caratterizzata dalla presenza di grandi palazzi, rende difficoltosa la raccolta porta a porta, lo stesso non vale per il quartiere Torrino Mezzocammino. Il fatto che non convince è che Ama lo abbia considerato tra le zone che potrebbero tornare ai cassonetti e alla raccolta stradale. Da subito, la scorsa settimana rispettando le prescrizioni legate al Coronavirus, si è mosso Francesco Aurea, presidente del CdQ in questione, incontrando il referente di zona dell’Ama il quale gli ha assicurato che permarrà il metodo porta a porta nel quartiere. È scontato che un ritorno ai cassonetti non sarebbe gradito ai residenti. “Essendo un quartiere nuovo – ha precisato Aurea – è prevista un’isola ecologica. Il problema qui è un altro; ad oggi Ama non ha ancora stanziato fondi per lo stralcio stradale. Non vediamo un netturbino da 7-8 anni. Pertanto i residenti organizzano giornate ecologiche atte alla pulizia delle strade”. Francesco Balducci

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:51 1593705060 Colle Oppio, picchia e tenta di strangolare la compagna: arrestato dai vigili
17:44 1593704640 Al via la manutenzione della Fontana dei Tritoni in piazza Bocca della Verità
17:39 1593704340 Ubriaco attraversa più volte col rosso in bici, poi inveisce contro i vigili
16:51 1593701460 Covid, Roma: chiusi centro estivo e ristorante. 30 persone a una cena scolastica
16:23 1593699780 Anziani dimenticati: l’attacco alla Raggi di Paolo Ciani, consigliere regionale
15:45 1593697500 “Se la panchina parlasse”, l'anteprima nazionale: Pingitore al Teatro Marconi
14:47 1593694020 Zingaretti: «Tra un anno il Lazio avrà i treni regionali più giovani d'Italia»
12:16 1593684960 Il fratello distrugge l'appartamento perché non gli dà le chiavi della macchina
11:23 1593681780 Treni regionali, la novità: si sale solo dopo aver prenotato il biglietto
10:23 1593678180 I ‘focolai’ da spegnere e il fuoco della Vita
09:47 1593676020 Smantellato sodalizio criminale della droga a Serpentone: scoperti 11 pusher
09:08 1593673680 Scoperte due organizzazioni che favorivano l'immigrazione e la prostituzione
01/07 1593623880 La Regione vara il calendario scolastico: lezioni dal 14 settembre, 2 maxi-ponti
01/07 1593620460 La Regione alla sindaca Raggi: sgomberi entro oggi il campo rom di Castel Romano
01/07 1593607680 Sociale: Campidoglio, al via graduale riapertura dei centri anziani a Roma
01/07 1593603960 Musei di Roma aperti a tutti gratuitamente su prenotazione domenica 19
01/07 1593603000 Orari di apertura delle attività commerciali in vigore fino al 31 luglio
01/07 1593599100 Lo pizzicano a uscire da una casa con un bottino rubato, arrestato 25enne
01/07 1593596100 Lo sorprendono alle spalle e gli rubano 120 euro, si cercano gli aggressori
01/07 1593595860 Con un'arma finta minaccia il farmacista e porta via 700 euro, caccia all'uomo
01/07 1593594240 Donna urla e chiede aiuto dal balcone perché l'ex vuole entrare in casa: preso
01/07 1593590580 Non rispetta le norme igieniche nel suo chiosco, disposta la chiusura immediata
01/07 1593590400 Ad Ostia spiagge libere disseminate di siringhe. Raggi: «Episodio inquietante»
01/07 1593590220 Il comandante Antonio Di Maggio si congeda dalla polizia locale di Roma
01/07 1593588300 Tangenziale est: confermato il divieto di transito notturno fino al 31 dicembre

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli