[X]
  [X]

Attiva una petizione online

Roma 70, un quartiere che “non esiste” da trent’anni

<
>
È da circa 30 anni che le strade di Roma 70 aspettano di essere prese
 in carico dal Comune
È da circa 30 anni che le strade di Roma 70 aspettano di essere prese in carico dal Comune

A Roma 70 abitano alcune migliaia di persone, hanno sede società con i loro uffici e trova posto anche un centro commerciale. Ma il quartiere tra via di Grotta Perfetta e via del Tintoretto per il Comune non esiste. O meglio, a non essere riportate sulle sue carte sono molte delle strade e delle aree verdi del quadrante, incastrate da trent’anni in un vicolo cieco amministrativo dal quale sembra impossibile tornare indietro.

I collaudi mancati

Una vicenda che si è fatta più complessa quando nel 2004 il Commissario Liquidatore dell’Ente Cooperativo Roma 70 (che trent’anni fa edificò gran parte del quartiere) sciolse la cooperativa senza che alcune strade e aree verdi fossero sottoposte ai collaudi da parte dei tecnici del Comune. Operazione essenziale, senza la quale Roma Capitale è impossibilitata a prendere in carico le aree. Si tratta di strade utilizzate ogni giorno da migliaia di persone, attraversate anche da diverse linee di mezzi pubblici: Via Coppi, via del Calcio, Via Consolini, Via Guerra, Via dell’Automobilismo, Via Varsavia, parte di via Nuvolari, parte di via Ascari, parte di via Granai di Nerva, via Combi, Via Pozzo, Via Carnera, Largo Bacigalupo e Largo Don Gino Ceschelli. Vie che non rientrano nella competenza dei Dipartimenti comunali e non possono quindi essere sottoposte a manutenzione ordinaria. Infatti fino ad oggi per riasfaltare le strade e per manutenere i parchi è il Municipio VIII (e in alcuni casi il Comune) ad essere intervenuto in via straordinaria o in emergenza. Per non parlare delle potature, in molti casi pagate direttamente dai condomini della zona.  

La Delibera in aula Giulio Cesare

Per cercare di far fronte a questa vicenda negli anni in municipio VIII sono stati protocollati e votati numerosi atti, tutti con l’intento di far prendere in carico queste aree dal Comune. Da più di un anno è attiva una petizione online, avviata dalla consigliera del Pd, Antonella Melito, che ha raccolto diverse centinaia di firme.  Proprio sulla scia di questo interesse il 6 febbraio in Aula Giulio Cesare è arrivata una Delibera di Indirizzo (atto predisposto in municipio e poi presentato al voto in Comune) firmata dal consigliere del Pd Umberto Sposato. L’esponente dem da anni si batte perché le aree vengano acquisite, così da dare ai cittadini di Roma 70 gli stessi diritti e servizi del resto della Capitale. Purtroppo l’atto non è stato votato dall’Aula e per l’acquisizione delle strade di Roma 70 ci sarà ancora da attendere. Dal municipio VIII fanno sapere che il documento passerà ancora in commissione per approfondimenti e verrà trattato anche dal Dipartimento Patrimonio. Le perplessità sarebbero principalmente di natura tecnica e di bilancio, dato che alla presa in carico delle strade e del verde non può che corrispondere uno stanziamento di fondi per la manutenzione. Nei prossimi mesi la questione potrebbe tornare sui banchi del Consiglio Comunale, magari questa volta sarà la presenza in Aula dei cittadini del quartiere a pesare sul voto, chiudendo finalmente una vicenda che si trascina da più di trent’anni.

Leonardo Mancini

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:27 1585571220 Villa Paolina, ex condominio, potrebbe diventare un condominio
14:20 1585570800 Il Coronavirus non ferma i cantieri del Centro di Roma
13:10 1585566600 Abbonamento treno non utilizzato per il coronavirus: c'è il diritto al rimborso
13:04 1585566240 Ecco il nuovo modulo per chiedere la sospensione dei mutui prima casa
12:46 1585565160 Coronavirus: calano nuovi casi a Roma e provincia. Picco superato
12:46 1585565160 Campidoglio, inizia la distribuzione di 20 mila mascherine
12:21 1585563660 Dal 1 aprile si può fare domanda per il bonus di 600 € (anche i professionisti)
12:15 1585563300 Stadio della Roma, Campidoglio in pressing sul Gruppo Parnasi
11:57 1585562220 Anziana sola in casa, non mangiava da giorni: chiede aiuto ai Carabinieri
11:38 1585561080 Ass. alle Infrastrutture: “Approfittiamo del covid per risistemare le strade”
11:20 1585560000 Denunciati gestori di due minimarket che vendevano mascherine non conformi
11:13 1585559580 Coronavirus, al via misure per prendersi cura anche dei senza fissa dimora
10:35 1585557300 Cosa manca di più ai romani e cosa stanno apprezzando? Vita in quarantena a Roma
10:05 1585555500 Dal Governo Conte a Roma oltre 15 milioni per buoni spesa e pacchi alimentari
10:02 1585555320 Appello degli asili privati del Lazio: rischiamo di chiudere definitivamente
10:02 1585555320 Due medici e due infermieri del Carcere di Rebibbia positivi al coronavirus
09:57 1585555020 Medici verso gli ospedali del nord in difficoltà: numeri record nel Lazio
09:49 1585554540 La Regione lancia 'Ticket Veloce', 8 milioni di € per la spesa dei romani poveri
09:45 1585554300 Coronavirus, anche in casa Raggi si fa la pizza: “Daje Roma”
09:38 1585553880 Coronavirus, il Papa celebrerà i riti di Pasqua senza ‘pubblico’
09:28 1585553280 Ibuprofene peggiora il Covid 19? Fake news smontata dall'Agenzia del farmaco
09:20 1585552800 Ville e Parchi di Roma, il Servizio Giardini a lavoro per la manutenzione
08:43 1585550580 Coronavirus, nel Lazio 7584 aziende hanno chiesto la cassa integrazione
29/03 1585498620 Coronavirus: 20 milioni di euro per fare la spesa alle famiglie in difficoltà
29/03 1585493760 La stazione Termini completamente deserta, senza treni o persone

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli