[X]
  [X]

in visita ad un ristorante cinese

Sindaca Raggi e Assessore Meleo in soccorso dei cinesi di Roma

La cena dal cinese, la passeggiata a piazza Vittorio e il post sulla lattina di Coca Cola anno duemila ripescata da un tombino. Virginia Raggi fa leva sulla strada e sui social per riguadagnare consensi e arginare la discesa nella Capitale di Matteo Salvini e la contestuale adunanza delle Sardine in piazza Santi Apostoli, due eventi pubblici in programma entrambi per domenica 16 febbraio. Il primo step mangiare e bere the in un ristorante cinese all'Esquilino, tra i più noti in città per allentare la psicosi scatenata dal Coronavirus che ha portato una fetta della popolazione a stare alla larga da tutto ciò che è cinese. La sindaca si è presentata ''Da Sonia'' con l'assessore alle Infrastrutture Linda Meleo e la foto delle tre donne a tavola ha fatto il giro del web. "Mi sento più forte ora", ha detto la ristoratrice, "La sindaca non ha paura del contatto con i cinesi. È un gesto importantissimo in questo periodo".

LA VISITA A PIAZZA VITTORIO

Domenica mattina, sempre in coppia con la Meleo, Virginia Raggi, ha effettuato un sopralluogo al cantiere nel giardino di Piazza Vittorio ''per vedere – ha scritto poi su Facebook - come stanno proseguendo i lavori di riqualificazione''. Pensate - ha aggiunto ''che per la prima volta, dopo 20 anni, c'è finalmente un approccio sinergico per la riqualificazione dei giardini: l'assessore Meleo, il nostro Dipartimento lavori pubblici (Simu), la Sovrintendenza capitolina e il Dipartimento tutela ambientale, tutti insieme, stanno seguendo tutte le fasi dalla progettazione alla realizzazione dei lavori''. ''Tutta l'area pavimentata sarà restaurata'', - ha spiegato Raggi -, ''Inoltre, saranno delimitati e valorizzati i percorsi pedonali che saranno inseriti all'interno delle aree verdi, con apposite aree gioco ripensate per i cittadini e per i più piccoli. Tutta l'area verde sarà risistemata, le piante storiche e di pregio saranno conservate e ne saranno piantumate di nuove provenienti da tutto il mondo secondo il carattere multiculturale di questa piazza. Ci saranno anche una nuova illuminazione pubblica e un nuovo sistema di irrigazione. E un nuovo impianto per la raccolta delle acque della pioggia, ora assente. Un progetto che è anche anche un esempio virtuoso di collaborazione con i cittadini e i comitati di quartiere che interagiscono insieme e si confrontano per restituire alla città una dei suoi giardini storici più belli''.

INSORGE IL MUNICIPIO I

A fine visita, però, sono scattate le polemiche di Anna Vincenzoni, assessora all'Ambiente del Municipio Roma I Centro, e dei consiglieri municipali Davide Curcio e Stefania Di Serio. ''Abbiamo seguito con attenzione la favoletta che racconta la sindaca sui Giardini di Piazza Vittorio'', hanno scritto in una nota. ''Peccato che dai verbali del Tavolo Tecnico istituito dall'assessora Meleo, su istanza del Primo Municipio, risulti il fine lavori ad aprile''. Il sindaco però ha annunciato che ad aprile ci sarà una verifica sullo stato dei lavori. ''Qualcuno avrebbe dovuto informare il sindaco che i lavori sarebbero dovuti finire da mesi, che da oltre un anno si attende la pubblicazione della gara per l'assegnazione della casetta Liberty, ritenuta da tutti importante presidio del Giardino, che i comitati e associazioni del Rione denunciano costantemente il fermo dei lavori''. Qualcuno avrebbe dovuto ''informare il sindaco che - conclude la nota - secondo il suo assessore all'Ambiente il giardino, una volta ultimato, dovrebbe essere affidato a un unico operatore del Servizio Giardini. Sindaco, fai una cosa: la prossima volta la storia vera fattela raccontare da noi''.

RAGGI: “MANUTENZIONE DELLE STRADE FERMA DA 20 ANNI”

Ma la sindaca alla ricerca di un mandato bis non si è limitata alle azioni anti-Coronavirus, l'ultima sua trovata punta a scrollare la nomea di immobilismo. Durante la pulizia delle caditoie è spuntata una lattina di Coca Cola del 2000 e la Raggi ha ripreso la palla al balzo per scrivere ai romani su Facebook: ''Vi ricordate che poco tempo fa vi avevo raccontato di una scheda telefonica del 1997 spuntata fuori durante i lavori di pulizia di un tombino nella periferia di Roma? Bene, in via Renato Fucini, nel quadrante nord della città, sono in corso dei lavori per rifare l'asfalto e pulire le caditoie. E cosa è stata ritrovata in una di queste? Una lattina di Coca Cola del 2000. È il simbolo dell'incuria e della totale assenza di manutenzione degli ultimi decenni sui tombini e le caditoie di Roma. Con tutti gli interventi programmati stiamo invertendo la tendenza: abbiamo già investito 1 milione di euro con un appalto specifico che prevede la pulizia delle caditoie''. ''In tutte le strade nuove, poi,'' ha concluso, ''oltre alla riqualificazione dell'asfalto c'è un lavoro accurato di verifica e bonifica delle reti idrauliche che sarà utile per prevenire gli allagamenti durante le piogge. Nelle settimane scorse siamo già intervenuti in alcuni punti critici della città per la pulizia delle caditoie e per la costruzione di interi tratti laddove danneggiati o assenti. Il lavoro va avanti''.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:14 1585574040 Progetto Strade Nuove, al via la manutenzione di via Galeazzo Alessi
14:46 1585572360 1500 mascherine donate al Municipio I dall'Ass. Qiaoai dei Cinesi in Italia
14:38 1585571880 I risparmi dei buoni pasto non utilizzati a favore di iniziative di solidarietà
14:27 1585571220 Villa Paolina, ex convento, potrebbe diventare un condominio
14:20 1585570800 Il Coronavirus non ferma i cantieri del Centro di Roma
13:10 1585566600 Abbonamento treno non utilizzato per il coronavirus: c'è il diritto al rimborso
13:04 1585566240 Ecco il nuovo modulo per chiedere la sospensione dei mutui prima casa
12:46 1585565160 Coronavirus: calano nuovi casi a Roma e provincia. Picco superato
12:46 1585565160 Campidoglio, inizia la distribuzione di 20 mila mascherine
12:21 1585563660 Dal 1 aprile si può fare domanda per il bonus di 600 € (anche i professionisti)
12:15 1585563300 Stadio della Roma, Campidoglio in pressing sul Gruppo Parnasi
11:57 1585562220 Anziana sola in casa, non mangiava da giorni: chiede aiuto ai Carabinieri
11:38 1585561080 Ass. alle Infrastrutture: “Approfittiamo del covid per risistemare le strade”
11:20 1585560000 Denunciati gestori di due minimarket che vendevano mascherine non conformi
11:13 1585559580 Coronavirus, al via misure per prendersi cura anche dei senza fissa dimora
10:35 1585557300 Cosa manca di più ai romani e cosa stanno apprezzando? Vita in quarantena a Roma
10:05 1585555500 Dal Governo Conte a Roma oltre 15 milioni per buoni spesa e pacchi alimentari
10:02 1585555320 Appello degli asili privati del Lazio: rischiamo di chiudere definitivamente
10:02 1585555320 Due medici e due infermieri del Carcere di Rebibbia positivi al coronavirus
09:57 1585555020 Medici verso gli ospedali del nord in difficoltà: numeri record nel Lazio
09:49 1585554540 La Regione lancia 'Ticket Veloce', 8 milioni di € per la spesa dei romani poveri
09:45 1585554300 Coronavirus, anche in casa Raggi si fa la pizza: “Daje Roma”
09:38 1585553880 Coronavirus, il Papa celebrerà i riti di Pasqua senza ‘pubblico’
09:28 1585553280 Ibuprofene peggiora il Covid 19? Fake news smontata dall'Agenzia del farmaco
09:20 1585552800 Ville e Parchi di Roma, il Servizio Giardini a lavoro per la manutenzione

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli