[X]
  [X]

Motivo? Alcuni tombini scoperti

Chiusa l’area giochi del parco ripulita dai cittadini

<
>
Il cancello chiuso dell'area di Monte Ciocci
Il cancello chiuso dell'area di Monte Ciocci

Erba alta che d’estate raggiunge quasi il busto dei genitori che portano i piccoli nell’area  giochi del Parco Monte Ciocci, inaugurato nel 2013. Gli interventi di sfalcio programmati due o tre volte l’anno  dal Servizio Giardini, non sono infatti sufficienti ad evitare che i bambini utilizzino scivoli ed altalene anche tra l’erba alta. Ma grazie alle operazioni di bonifica e pulizia di residenti e associazioni territoriali (Comitato Monte dei Ciocci, Comitato Balduina) che, armati di ramazze, sacchi e cesoie si sono dati più volte appuntamento al casotto presente nell’area giochi, l’area è tornata qualche volta a brillare nel decoro. “Abito a Balduina da due anni e mezzo e  ho scoperto il casotto un giorno che sono andata a correre. – riferisce una residente attivista, Carmen Iovine, portavoce dei volontari -  Sono rimasta sconcertata dalla bellezza del parco e dal fatto che fosse lasciato all'incuria, con l’erba alta un metro e poi ho notato questo manufatto, che chiameremo il casotto, a ridosso dell'area giochi: era sporchissimo e pieno di calcinacci. Ho conosciuto delle persone già attive sul territorio e ho manifestato loro l'esigenza di recuperare questo spazio che doveva diventare, credo, un bar, un chiosco, un punto verde ristoro, come ce ne sono in altri parchi di Roma”.

Il recupero dell’area

Ha così avuto inizio il percorso di recupero autonomo dell’area, attraverso incontri per interventi di bonifica lanciati su Facebook, come il 14 dicembre, quando i cittadini hanno pulito il parco ed il casotto da cima a fondo, smaltendo i calcinacci. “Noi in quel posto ci immaginiamo numerose attività, laboratori, progetti culturali. Pensiamo che un parco debba essere luogo di aggregazione ed  incontro dove i progetti possano prendere vita. Ed è questo l’intento che ci ha riunito in questo obiettivo”, ci tiene a precisare Iovine. Anche il Comitato Balduina aveva lanciato un appuntamento sui social per il 25 gennaio per ripulire l’area giochi e mettere basi per far crescere un'aiuola,  invitando anche i più piccoli a creare delle mangiatoie da mettere sugli alberi per aiutare gli uccelli del parco a cibarsi durante l'inverno.

Il sequestro da parte delle autorità

Già in occasione di un intervento volontario programmato per il 28 Dicembre però, l’area giochi è stata messa sotto sequestro dalle autorità, tramite l’interdizione all’accesso, per generici motivi relativi al rischio di insicurezza di un singolo gioco. Ma le recinzioni apposte sono state  infrante  ad opera di vandali e l’intervento di pulizia si è potuto eseguire. A ridosso dell’ultimo appuntamento, programmato per il 25 gennaio scorso però,  addirittura l’area è stata chiusa con un lucchetto. “Francamente non capiamo i motivi di questa chiusura. Da quando poniamo l’attenzione sul casotto, lo stesso è stato più volte interdetto, persino con un lucchetto. Eppure dovrebbe essere accolta positivamente la volontà dei residenti di partecipare alla rinascita di uno spazio totalmente dimenticato per 7 anni” dichiara Carmen Iovine.  Il Servizio Giardini ha transennato i tombini rimasti scoperti  a causa della sottrazione dei coperchi e, su sollecito del municipio, la polizia municipale e il dipartimento hanno transennato l'intera area. L’assessore Marinsaldi ha  comunicato che l’area resterà transennata fino a che i tombini non saranno rimessi in sicurezza. “Noi continuiamo con la nostra idea di restituire questo spazio alla cittadinanza e continueremo ad essere presenti con i nostri appuntamenti di manutenzione autonoma, abbiamo iniziato un dialogo con le istituzioni di riferimento e il nostro vuole essere un presidio affinché le messe in sicurezza richieste vengano portate a termine e l'area possa essere resa agibile”.

Il silenzio dell’Amministrazione Capitolina

Il consigliere a 5 Stelle del Municipio XIV Alessandro Volpi, ha riferito di aver effettuato a fine anno, insieme all’assessore municipale all’Ambiente Marinsaldi e all’assessore capitolino Fiorini un sopralluogo a Monte Ciocci, individuando gli interventi da fare almeno per la messa in sicurezza dell’area giochi e del belvedere. “Ci stiamo coordinando con Daniele Diaco, presidente della Commissione Ambiente del Campidoglio,  per convocare una Commissione Capitolina Ambiente sul tema”. Da parte di Diaco però, più volte contattato da “Il Caffè di Roma”, finora non è giunta risposta alcuna.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:14 1585574040 Progetto Strade Nuove, al via la manutenzione di via Galeazzo Alessi
14:46 1585572360 1500 mascherine donate al Municipio I dall'Ass. Qiaoai dei Cinesi in Italia
14:38 1585571880 I risparmi dei buoni pasto non utilizzati a favore di iniziative di solidarietà
14:27 1585571220 Villa Paolina, ex convento, potrebbe diventare un condominio
14:20 1585570800 Il Coronavirus non ferma i cantieri del Centro di Roma
13:10 1585566600 Abbonamento treno non utilizzato per il coronavirus: c'è il diritto al rimborso
13:04 1585566240 Ecco il nuovo modulo per chiedere la sospensione dei mutui prima casa
12:46 1585565160 Coronavirus: calano nuovi casi a Roma e provincia. Picco superato
12:46 1585565160 Campidoglio, inizia la distribuzione di 20 mila mascherine
12:21 1585563660 Dal 1 aprile si può fare domanda per il bonus di 600 € (anche i professionisti)
12:15 1585563300 Stadio della Roma, Campidoglio in pressing sul Gruppo Parnasi
11:57 1585562220 Anziana sola in casa, non mangiava da giorni: chiede aiuto ai Carabinieri
11:38 1585561080 Ass. alle Infrastrutture: “Approfittiamo del covid per risistemare le strade”
11:20 1585560000 Denunciati gestori di due minimarket che vendevano mascherine non conformi
11:13 1585559580 Coronavirus, al via misure per prendersi cura anche dei senza fissa dimora
10:35 1585557300 Cosa manca di più ai romani e cosa stanno apprezzando? Vita in quarantena a Roma
10:05 1585555500 Dal Governo Conte a Roma oltre 15 milioni per buoni spesa e pacchi alimentari
10:02 1585555320 Appello degli asili privati del Lazio: rischiamo di chiudere definitivamente
10:02 1585555320 Due medici e due infermieri del Carcere di Rebibbia positivi al coronavirus
09:57 1585555020 Medici verso gli ospedali del nord in difficoltà: numeri record nel Lazio
09:49 1585554540 La Regione lancia 'Ticket Veloce', 8 milioni di € per la spesa dei romani poveri
09:45 1585554300 Coronavirus, anche in casa Raggi si fa la pizza: “Daje Roma”
09:38 1585553880 Coronavirus, il Papa celebrerà i riti di Pasqua senza ‘pubblico’
09:28 1585553280 Ibuprofene peggiora il Covid 19? Fake news smontata dall'Agenzia del farmaco
09:20 1585552800 Ville e Parchi di Roma, il Servizio Giardini a lavoro per la manutenzione

Sport


Inchieste
[+] Mostra altri articoli