[X]
  [X]

Una storia di rinascita

Claudia Di Blas, atleta, parte da Montesacro fino al tetto d’Europa

Un'impresa sportiva, ma anche una toccante storia di rinascita, così si potrebbe riassumere la straordinaria vittoria conseguita dalla diciottenne romana Claudia Di Blas ai Campionati Europei U21 di Ju Jitsu svoltisi a Creta tra il 25 ed il 27 ottobre scorsi. La giovane atleta, che si allena a Roma, presso il Centro Sportivo Maximo Sport & Fitness di Montesacro, sotto la guida del maestro Luciano Mazzà, ed è componente della squadra Shinken Shobu Kai, si è aggiudicata l'oro nella categoria di peso -52 kg, sbaragliando tutte le avversarie, compresa l'attuale campionessa del mondo in carica, che Claudia ha sconfitto in semifinale. Ma il percorso che l'ha condotta a questo prestigioso successo è stato tutt'altro che semplice; vittima prima, nel 2017, di un infortunio alla schiena, che la tenne ferma ai box per circa 4 mesi, successivamente, durante uno scontro occorso in allenamento, subì la rottura del piatto orbitale di un occhio. Dopo il necessario intervento di ricostruzione, fu costretta a prendersi quasi un anno di pausa dalle competizioni. Un lasso di tempo lunghissimo, in cui lo spettro del ritiro si era palesato in più di un'occasione. Claudia, invece, ha stretto i denti, si è rimessa in gioco e, da pluricampionessa nazionale in carica, si è presentata alla rassegna europea, dove, tra l'altro, aveva già sfiorato la vittoria appena un anno prima; nel 2018 infatti, in quel di Bologna, aveva perso la finalissima per un solo punto, anche a causa di una sublussazione della spalla, patita durante le prime fasi della manifestazione. Questa volta, nulla ha potuto fermarla e la medaglia d'oro si è finalmente posata attorno al suo collo. “Sono molto felice per la vittoria, anche se non mi accontento e penso che, da un punto di vista tecnico, avrei potuto lottare meglio – ha dichiarato la neo campionessa europea – Penso che a fare la differenza sia stata la voglia di vincere, che ha surclassato la paura di fallire; questo è ciò che un atleta non deve mai dimenticare, il segreto di ogni successo. Adesso – continua la giovane atleta – mi impegnerò per realizzare il mio sogno più grande, ossia vincere il titolo mondiale”. Claudia sarà infatti impegnata nel corso dei Campionati Mondiali di Ju Jitsu che si terranno ad Abu Dhabi da oggi sino a sabato 24 novembre, e competerà sia nella classe U21 che in quella riservata agli atleti senior, portando l'assalto all'unico titolo che ancora manca nella sua bacheca, che già vanta comunque, oltre all'alloro europeo appena conquistato, innumerevoli titoli nazionali, divisi tra campionati italiani e trofei giovanili promozionali. Ad accompagnarla, come da consuetudine, sarà il maestro Luciano Mazzà, direttore tecnico e dirigente della Federazione Ju Jitsu Italia (FJJI), che gareggerà nella categoria master della manifestazione iridata: “Sono orgoglioso del percorso di Claudia, così come di quello intrapreso da tutti gli altri ragazzi della Shinken Shobu Kai – ha affermato Mazzà – Mi auguro che, tutti insieme, potremo raggiungere tanti altri traguardi importanti, sia per la nostra squadra che per la Nazionale”

Andrea Lepone

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:03 1581872580 Salvate il centro Lucha y Siesta
16:00 1581865200 La Rustica vuole essere tutta del Municipio V
13:00 1581854400 La Villa dei Casamonica diventa la casa dell’autismo
10:29 1581845340 Colti mentre cercano di forzare la saracinesca di un negozio, arrestati
10:00 1581843600 Segregata in casa da 6 mesi per il montascale rotto
08:00 1581836400 Antonio De Santis: “Lavoriamo per cambiare culturalmente la Capitale”
06:00 1581829200 L’Istituto Comprensivo Rosmini ricorda la Grande Guerra
15/02 1581788040 Metro, scale mobili in panne a Furio Camillo
15/02 1581778800 Punti Roma Facile, nuovo centro ad Ottavia
15/02 1581768000 Chiusa l’area giochi del parco ripulita dai cittadini
15/02 1581764400 Sindaca Raggi e Assessore Meleo in soccorso dei cinesi di Roma
15/02 1581757380 A tutta velocità sul Raccordo con l'auto imbottita di 60 kg di droga: arrestato
15/02 1581757200 Nelle scuole della Balduina il cibo non si butta
15/02 1581750000 Tartaruga Ohana, sospeso lo sfratto
15/02 1581742800 Raggi: “Via le mele marce dalla Municipale”
14/02 1581692400 Prima Porta, sul rischio idraulico il XV è compatto
14/02 1581681600 Si “allarga” il Parco delle Valli a Conca d’Oro
14/02 1581678060 Eugenio Patanè :“Calenda sindaco di Roma? Ipotesi di discussione seria”
14/02 1581673800 Pax mafiosa per scongiurare guerra tra clan. Arrestati avvocato e un Casamonica
14/02 1581670800 Tiburtino 3°, quei lavori (mai iniziati) alle case Ater
14/02 1581663600 Parco Carlo Felice, “Raggi chieda scusa”
14/02 1581656400 I 3 nodi che il M5S non scioglie: rifiuti, porta a porta e la presenza di Ama
13/02 1581613200 Amministratore della fiera di Roma: “Siamo il turbo dell’economia di Roma”
13/02 1581607200 Ricercata in tutto il mondo per l'omicidio del marito, viene scovata a Roma
13/02 1581606000 Iniziato il percorso per riqualificare Testaccio

'.$art['canale'].'   Atac mette in vendita un suo stabile

Salvate il centro Lucha y Siesta

Atac mette in vendita un suo stabile

«Lucha y Siesta è un caleidoscopio di attività, è una casa rifugio, un centro antiviolenza, una casa di...


Sport
< <

Eventi

'.$art['canale'].'   salvata (per ora) la casa famiglia

Tartaruga Ohana, sospeso lo sfratto

salvata (per ora) la casa famiglia

Non ci sarà nessuno sgombero per la Tartaruga Ohana di Castel Giubileo, la casa famiglia per i piccoli...


Inchieste
[+] Mostra altri articoli