[X]
  [X]

Motivi di sicurezza

Chiude (a sorpresa) il Centro Raccolta Ama di via dei Campi Sportivi

il Cartello affisso fuori al Centro Raccolta Ama di via dei Campi Sportivi (Foto Maps)
il Cartello affisso fuori al Centro Raccolta Ama di via dei Campi Sportivi (Foto Maps)

Chiude al pubblico “per problemi di sicurezza” il centro raccolta Ama del II municipio di Roma, sito in via dei Campi Sportivi. A segnalare il caso è l’Assessore all’ambiente Rosario Fabiano: “Abbiamo chiesto la messa a norma dell’impianto per tutelare la sicurezza sul luogo di lavoro –spiega- Le operazioni di lavoro si incrociavano con il passaggio degli utenti privati, mettendo a rischio l’incolumità sia dei lavoratori sia degli utenti. I mezzi di trasporto dei rifiuti per le utenze private infatti transitavano nello stesso punto dei mezzi utilizzati dagli operatori AMA-precisa- non essendoci separazioni all’entrata e all’uscita dal centro. Il problema però è che non è stata predisposta contestualmente un’alternativa per garantire la continuità del servizio”. La messa in sicurezza dello spazio e quindi la tutela dei lavoratori e degli utenti è assolutamente obbligatoria e resta la priorità assoluta. Chiudere o far sparire servizi essenziali però non è la soluzione, visto che è possibile predisporre e attuare i lavori per la messa in sicurezza e/o trovare siti alternativi adeguati, spostando l’impianto. Il municipio ha inviato a tale proposito una lettera alla direzione AMA, per sollecitare la riapertura del centro “messo a norma” e mantenere accesa l’attenzione sul “caso”: “Abbiamo appreso da organi di stampa della chiusura del centro di raccolta per materiali ingombranti, apparecchiature elettriche, Raee e rifiuti speciali di via dei Campi Sportivi avvenuto in data 22 agosto. Gli stessi utenti sono stati informati solo tramite un cartello posto fuori il centro di raccolta e sul sito di Ama non vi è adeguata informazione riguardo la chiusura e i motivi della stessa- scrivono Fabiano e Andrea Rollin, consigliere municipale e Presidente della commissione Verde - Visto il grande utilizzo del centro di raccolta da parte degli utenti, che hanno avuto modo nel corso del tempo di apprezzare la cortesia e la disponibilità del personale, siamo pertanto a chiedere un’adeguata e completa comunicazione dei motivi che hanno reso necessaria la chiusura del centro di raccolta di via dei Campi Sportivi e siamo a richiedere di attivare tutti gli atti e le operazioni necessarie per aprire un nuovo centro di raccolta in un sito ubicato nel territorio del Municipio II in caso i tempi di riapertura del centro non siano brevi”.  A seguito dei vari solleciti inviati sia dagli utenti sia dal Municipio, è stato ottenuto in questi giorni, almeno formalmente, un risultato: “L’AMA ha garantito che verranno effettuati a breve i lavori necessari per garantire la sicurezza sul lavoro e, di seguito, la riapertura del’impianto” comunica l’Assessore Fabiano “Il programma di gestione dei rifiuti della Capitale era, inizialmente, buono, ma non ha avuto riscontro nei fatti-continua- Gli impianti infatti, anziché aumentare con l’apertura anche di micro isole ecologiche, è stato ridotto. E’ necessario rafforzare il programma andando incontro ai cittadini -aggiunge- diffondendo in maniera pratica e capillare l’educazione ambientale ed imparando a lavorare insieme”. I centri di raccolta AMA sono infatti progettati per alleggerire il carico dell’immondizia, prevedendo inoltre un piano di recupero e di riuso. Attualmente, con la chiusura anche del Centro dell’Acqua Acetosa, i punti di raccolta sono passati da 15 a 11, un numero del tutto irrisorio per coprire il fabbisogno dell’intera città di Roma, satura di rifiuti e in affanno per lo smaltimento. Non a caso l’Ordine dei medici aveva dichiarato “allarmante” a inizio estate la situazione dei rifiuti a Roma, sollecitando un intervento tempestivo. La necessità di implementare i servizi per la gestione e lo smaltimento dei rifiuti è evidente nell’attuazione di un programma volto a garantire una continuità rispetto alla tutela dell’ambiente e al corretto smaltimento, oltre ad essere indispensabile per far rientrare l’emergenza in cui versa la Capitale da ormai troppo tempo. Francesca Zaccari

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
11/12 1576085040 Pesta la moglie per gelosia: la Polizia sequestra all'uomo la collezione di armi
10/12 1575984660 3 kg e 200 gr di marijuana sequestrati a Trastevere con 3 arresti ed 1 denuncia
10/12 1575984480 Nascondeva la droga negli slip: scattata la perquisizione anche nell'abitazione
10/12 1575983880 Rapina una donna anziana ma lascia un'impronta: scovato dai Carabinieri
10/12 1575975420 Ruba 14 bottiglie di whisky, per scappare ne lancia 1 verso lo staff del negozio
10/12 1575961560 Manifestazione dei lavoratori ArcelorMittal a Roma
10/12 1575954000 La rivolta della mensa: lavoratori in piazza
09/12 1575904620 Tenta di rubare l'incasso di un distributore di benzina armato di un estintore
09/12 1575903840 Operazione ad alto impatto: 3360 persone e 2546 veicoli controllati
09/12 1575903060 Lo prendono a calci e pugni in volto per sottrargli il portafoglio e fuggire
09/12 1575896340 Controlli ad alto impatto alla stazione termini: 10114 persone controllate
09/12 1575890820 Cassonetti ed auto a fuoco: immediato intervento e più controlli della Polizia
09/12 1575889200 Il Centro Anziani Laurentina, con ben 2018 iscritti, apre le porte al Caffè
09/12 1575882000 Riserva Naturale di Decima Malafede, in consiglio regionale per l'approvazione
09/12 1575879600 Incendio a Mostacciano: intervengono i vigili del fuoco
09/12 1575876360 Blatte, sporcizia, cibo confezionato mal surgelato: chiusi due locali a Colombo
09/12 1575875880 Accese le luci di Spelacchio a piazza Venezia: in migliaia hanno partecipato
09/12 1575875520 Donna al volante non si ferma all'alt dei carabinieri, trovata con la cocaina
09/12 1575874800 Il Parco del Tintoretto torna ad essere una realtà
09/12 1575867600 La decisione definitiva sull'acquario di Roma
09/12 1575867600 Pres. commissione Cultura: “Cultura e Turismo per il rilancio di Roma”
08/12 1575820800 Ponte di Nona, la rotonda la “adotta” un commerciante
08/12 1575806400 “Falcognana non si piega”: No alla discarica
08/12 1575802800 Stadio della Roma, a rischio fallimento una società di Parnasi
08/12 1575795600 Via Siderno, consegnato il Centro Polifunzionale

Sport


Inchieste
[+] Mostra altri articoli