[X]
  [X]

Residenti preoccupati

Monte Stallonara, torna lo spettro “terra dei fuochi”

Non è bastata la forte pioggia a spegnere definitivamente l’incendio che nel pomeriggio del 20 agosto scorso ha colpito la zona attorno al quartiere di Monte Stallonara, nella Valle Galeria. Un rogo che ha portato nei giorni successivi al sequestro, da parte del Nucleo Tutela Ambientale della Polizia Locale, di un’area di circa 100 ettari, immediatamente rinominata la ‘terra dei fuochi’ capitolina. I reati ipotizzati sono di tipo ambientale, con lo sversamento e forse l'interramento illegale di rifiuti. Il riferimento a quest’ultima pratica non arriva a caso. Se a bruciare sono stati probabilmente dei cumuli di rifiuti coperti dalle sterpaglie, il fatto che nelle settimane successive al rogo continuassero a presentarsi nuovi focolari (con il terreno raffreddato solo grazie all’intervento quotidiano della Protezione Civile), ha fatto pensare ad un rogo di materiali interrati che è proseguito per giorni nel sottosuolo.

Nel 2017 si inizia a parlare di interramenti – Che ci siano rifiuti sepolti è realistico, soprattutto se si pensa che il piano di zona Monte Stallonara ha una storia strettamente legata alle discariche abusive e all’interramento di materiali, oltre ad una ormai cronica mancanza di servizi.  Nel 2017 il Procuratore Giuseppe Pignatone, interessato della vicenda del Piano di Zona (e dopo la diffusione di alcune immagini che ritraevano rifiuti interrati e stratificati a poca distanza dalle abitazioni) dispose analisi del suolo e carotaggi per comprendere se alcuni edifici della zona fossero stati edificati su discariche abusive senza alcuna bonifica. Al momento, nonostante l’interessamento del Campidoglio, sono stati effettuati soltanto rilevamenti da parte dell’Arpa e delle analisi sulla radioattività, ma nessun carotaggio.

Le preoccupazioni dei residenti – L’incendio di fine agosto ha mobilitato i residenti della zona, che non hanno perso tempo sporgendo denuncia per reati ambientali: “Abbiamo dovuto respirare veleni per una settimana, ma finalmente si è acceso un faro sul disastro della Valle Galeria – hanno commentato i cittadini del Comitato di Quartiere Monte Stallonara - La spazzatura da decenni si accumula in questo territorio dimenticato da Dio, e, soprattutto, dalle Istituzioni. Questa distanza, che sembra così difficile da colmare, appare ancor più paradossale se si considera che il Consiglio Regionale del Lazio ha sede proprio qui”. La speranza è che anche le molte denunce effettuate in questi giorni possano contribuire a mantenere alta l’attenzione, anche sul lavoro svolto da Polizia Locale e Protezione Civile: “Vogliamo ringraziarli – afferma Monica Polidori del CdQ – anche perchè ci hanno assicurato che continueranno ogni giorno a vigilare sull'area fin quando il terreno non risulterà freddo e non ci saranno più tracce di focolari”. L’attesa al momento è per una convocazione in Campidoglio, assicurata dalla Sindaca Raggi in visita nel quartiere. Quello che i residenti chiederanno è certamente un’accelerazione sulle analisi richieste nel 2017, oltre alla pubblicazione dei dati della centralina dell’Arpa attiva durante il rogo del 20 agosto: “Vogliamo sapere cosa è bruciato – concludono i cittadini – e cosa abbiamo respirato per giorni”. Leonardo Mancini

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12/10 1570907280 Il Maestro pizzaiolo Ernesto Parziale di Anzio vince la “Pizza World Cup”
12/10 1570875000 Studio medico clandestino: denunciato 62enne bengalese
12/10 1570872540 Al via la rimozione di un relitto affondato nel 2011 nel Tevere
12/10 1570870320 Facevano la spola tra Cina e Italia per importare illegalmente denaro
11/10 1570798800 L’odissea del Piano edilizio di Monte Stallonara: palazzi su ex discariche
11/10 1570790220 Montesacro fronteggia l’avanzata della “Malamovida”
11/10 1570789200 Piazza Bainsizza, partiti i lavori per l’area verde
11/10 1570787280 Caos dei trasporti: ritardi sulla Roma-Lido e pendolari infuriati
11/10 1570786440 Sigaretta accesa scatena un incendio al Santo Spirito, interventi immediati
11/10 1570785960 Arrestato giovane pusher in possesso di oltre 1 kg di marijuana e hashish
11/10 1570785180 Arrestato uomo in stato di ebbrezza, che importunava il personale di un bar
11/10 1570783860 Scippano la collanina dal collo di una donna, Carabinieri fermano un minorenne
11/10 1570783320 Blitz della Polizia, via all'operazione Alto Impatto: identificate 414 persone
11/10 1570782960 Controlli antidroga: 2 pusher in manette. Recuperati droga e contanti
11/10 1570782600 Allacci abusivi elettricità e acqua: 3 persone in manette, 12 denunciate
11/10 1570771800 Anche la Lazio vuole il suo stadio: oltre all'arena previsto anche altro cemento
10/10 1570712760 Prova a corrompere un agente, ma viene denunciata per tentata corruzione
10/10 1570712460 Arrestate 2 persone per furto d'auto:una francese di 26 e un algerino di 27 anni
10/10 1570711860 Lucha y Siesta, via alla sperimentazione del nuovo modello di accoglienza
10/10 1570701600 Rieti chiude i rubinetti? Roma resta senz’acqua
10/10 1570699500 Dà dello scimpanzè su Instagram a un giocatore della Roma: denunciato
10/10 1570696620 Volo urgente da Alghero a Roma per una neonata di un giorno in pericolo di vita
10/10 1570695420 Chiama il 112 per una lite, i Carabinieri scoprono che il compagno spaccia
10/10 1570693860 I rifiuti di Roma all'estero: Raggi aggira il tavolo con Ministero e Regione
10/10 1570688880 Condannato l'autotrasportatore che uccise la convivente a colpi di picozza

Sport


Inchieste
[+] Mostra altri articoli