[X]
  [X]

Settis interviene sul Divino Amore

Marino, i costruttori chiedono 280 milioni di € al comune.In mattinata l'udienza

"Italia Nostra Castelli Romani, assieme a Legambiente Appia Sud ‘il riccio’, il Comitato Argine via Divino Amore (ADA), l’Associazione per il Cambiamento, esprimono grande preoccupazione in vista dell’udienza prevista per stamattina 19 luglio al TAR".  È quanto riporta un lungo comunicato stampa inviato in redazione dalle associazioni ambientaliste. "Il ricorso - continua la nota - è stato presentato dalla agguerrita cordata di costruttori chiede non solo il ripristino del Programma “urbanistico” PRINT Ecovillage a Marino, non solo 280 milioni e 745 mila euro di risarcimento danni al Comune di Marino, ma anche di restringere il Parco dell'Appia Antica, ampliato l'anno scorso con la legge regionale numero 7, risultato storico questo da molti anni atteso insistentemente da tutte le associazioni ambientaliste del territorio supportate da tanti cittadini che hanno da tempo espresso tale volontà per mezzo anche di una grande raccolta firme. Certamente la norma suddetta è molto avversata dai costruttori poiché potrebbe far svanire il mega intervento edilizio noto come “Marino2”, prospicente via del Divino Amore, in cui si vorrebbe anche costruire un enorme centro commerciale. “Riteniamo infondate le eccezioni di costituzionalità sollevate dai legali delle società dei costruttori” sottolineano associazioni e comitati. “Secondo loro la norma contrasterebbe con alcuni canoni fissati nella carta fondamentale della nostra Repubblica: articoli 3 (uguaglianza di tutti i cittadini davanti alla legge), 41 e 42 terzo comma, che tutelano iniziativa economica privata e proprietà privata, e 117, che disciplina la potestà legislativa regionale. Facciamo dunque appello agli eminenti giudici del TAR affinché difendano l’articolo 9 della Costituzione che stabilisce la tutela del paesaggio da parte dello Stato e quindi da parte di tutta la comunità dei cittadini”. A tal proposito abbiamo l’ importante dichiarazione del prof Salvatore Settis, già direttore della Normale di Pisa ed autorevolissimo studioso, a supporto della difesa del paesaggio e delle associazioni che a Marino si battono contro il cemento: “Il richiamo alla Costituzione in questo contesto mi sembra quanto meno improprio: l’art. 9 della Costituzione dice precisamente il contrario, come dimostrano numerose e coerenti sentenze della Corte Costituzionale, secondo cui la tutela del paesaggio non può essere subordinata a nessun valore costituzionalmente protetto, «ivi compresi quelli economici» (così per esempio nella sentenza n. 196 del 2004). Anzi, «la tutela del paesaggio dev’essere improntata a integralità e globalità, in attuazione del valore estetico-culturale», secondo «il precetto dell’art. 9 Cost., il quale, secondo una scelta operata al più alto livello dell’ordinamento, assume il detto valore come primario, cioè come insuscettibile di essere subordinato a qualsiasi altro» (sentenze n. 151 del 1986 e n. 182 del 2006). Ritengo del tutto ovvio che tali principi debbano applicarsi a un alto valore culturale e paesaggistico come il Parco dell’Appia.”

 


 


 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17/08 1566058740 Scappa all'alt dei carabinieri: si schianta contro un'auto civetta della Polizia
17/08 1566039660 Dal Sud America a Roma con 62 ovuli di cocaina. Arrestata coppia di stranieri
17/08 1566039480 Rubano sul van di una turista francese: i carabinieri arrestano cinque persone
16/08 1565945400 Picchia l’anziana madre per ottenere i soldi per la cocaina: 51enne arrestato
16/08 1565945280 In casa nascondevano 17 kg di marijuana: tre persone arrestate
14/08 1565786760 Picchia la moglie in strada, fermato dai carabinieri: era l'ennesima violenza
14/08 1565786460 Col trucco della ruota bucata rubano zaino con 9000 euro e orologio prezioso
14/08 1565772420 Da oggi fino al 19 agosto metro A chiusa tra San Giovanni e Ottaviano
12/08 1565616660 Raggi teme che la crisi di Governo riverberi sui fondi per bus, metro e asfalto
12/08 1565592180 Campidoglio: dopo anni torna a zampillare la fontana di piazza della Repubblica
11/08 1565515440 Il caldo africano investe il Lazio: domenica bollente per molte città laziali
11/08 1565506380 Campidoglio, continua l'operazione 'Stradenuove': riasfaltata via Salaria
11/08 1565504280 Dopo San Lorenzo, tra il 12 e 13 agosto è atteso il picco di stelle cadenti
10/08 1565441040 Selfie con Salvini costa caro ad una 19enne: affittacamere le nega una stanza
10/08 1565439060 Sabaudia e Latina, massa di alghe sulle spiagge. Disagio per i bagnanti
10/08 1565429040 Marino, Santa Maria delle Mole: clona la 500 della moglie,identica ad una rubata
10/08 1565428740 Campidoglio, via alla valorizzazione del Foro Italico. Diventerà polo strategico
10/08 1565427720 In giro per Roma con una scatola di scarpe in cui nascondeva droga: arrestato
10/08 1565425080 Roma, emergenza rifiuti in vista. Raggi:"privati ci chiudono le porte in faccia"
09/08 1565336760 Meteo, nel Lazio ci aspetta un week end da favola: tanto caldo e afa contenuta
09/08 1565335680 288 pendolari pizzicati a buttare immondizia in maniera irregolare
09/08 1565335320 Rissa sulla Pontina con spranghe e bastoni per contendersi la postazione panini
09/08 1565334960 Capo ultrà ucciso nel parco, si segue la pista di un agguato dai clan
08/08 1565246040 Diabolik, ultrà laziale dei Castelli Romani, ucciso al parco: caccia al killer
07/08 1565170560 Saltafila e promoter abusivi a San Pietro: 2 denunce e 35 multe

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli