[X]
  [X]

Indaga la Corte dei Conti

Alberi pericolanti in aumento, la denuncia dei Municipi: 50mila a rischio crollo

Nella Capitale è scoppiato il rischio degli alberi pericolanti senza manutenzione. A denunciare il rischio sono i Municipi di Roma. Ben 50 mila piante contate solo nel I e II Municipio sono a rischio crollo perché non potate da anni. E ora, al netto delle temperature degli ultimi giorni, il rischio che possa venir giù qualche ramo, o addirittura un albero intero, è più che reale giacché le piante sono state appesantite dal fogliame di stagione. Su alcuni tratti si vedono solo le foglie e non distingue più il colore del cielo tanto fitta è diventata la vegetazione. Proprio il II Municipio ieri mattina ha spedito una e-mail di fuoco al dipartimento Ambiente chiedendo l'intervento immediato su 30 mila piante pericolanti che necessitano di potature urgenti. L'elenco delle strade, piazze o viali è ingente: si va da via Nomentana dove la vegetazione ha oscurato per intero semafori e cartelli e soprattutto di notte percorrere le due corsie laterali diventa pericoloso per automobilisti e scooteristi a viale del Policlinico, da via Lanciani a viale XXI Aprile, da viale Tiziano a via Guido Reni fino a viale delle Province. In Campidoglio ormai non c'è più un euro: il bando da 4,5 milioni assegnato per il monitoraggio delle piante pericolanti, usato nei mesi invernali per le potature d'urgenza, è stato prosciugato. Quello nuovo da 5 milioni di euro per la manutenzione del verde verticale deve ancora arrivare ad assegnazione benché sia stato bandito addirittura 2 anni fa. In mezzo i ritardi, dovuti in prima battuta alla composizione della commissione esaminatrice e poi a una serie di intoppi burocratici sulle domande presentate che hanno fatto allungare a dismisura i tempi. 

Inchiesta Corte dei Conti

Quando se ne uscirà? C'è ancora da aspettare almeno due mesi e dunque la fine di luglio per veder conclusa la procedura. Poi c'è l'estate vera e, ferie permettendo, i primi interventi ci saranno ad agosto se non direttamente a settembre. Nel mentre? Si aspetta e si prega che non succeda nulla, perché in questo neanche i volontari possono intervenire. Un conto è tagliare l'erba nei prati e nei giardini, un conto è potare le piante alte anche 30 metri. «L'incuria di questa situazione spiega l'assessore all'Ambiente del II Municipio, Rino Fabiano si è trasformata nell'oggettivo rischio per l'incolumità delle persone, di chi percorre ad esempio strade come la via Nomentana dove i semafori sono completamente oscurati dalle fronde e dai rami degli alberi». Il caso riesplode dopo l'incidente che si è verificato sabato scorso al villaggio Olimpico dove due anziani sono stati sfiorati, fortunatamente senza riportare ferite, da un ramo che è crollato. «Un'omissione divenuta grottesca conclude Fabiano anche per i ritardi sulle procedure di affidamento dell'appalto per le potature. Non è tollerabile per una città normale dover aspettare due anni perché il Comune porti a termine una gara». Stessa identica situazione nel Centro storico che, proprio insieme al II Municipio, conta un numero enorme di piante e alberi. Qui andrebbero potate almeno 20 mila piante ma è tutto fermo e le fronde, con i rami pericolanti restano, lì a minacciare la viabilità di strade centralissime come i lungotevere, viale delle Milizie, viale Mazzini, via Andrea Doria, viale Aventino. E per di più, in Centro si assiste anche alla beffa: in via Andrea Doria abita una famiglia con un bimbo di otto anni affetto da asma bronchiale. Sulle finestre del suo appartamento da settimane sbattono i rami rigogliosi e l'assessore all'Ambiente, Anna Vincenzoni, ha chiesto per le vie brevi al dipartimento di procedere con le potature dal momento che la famiglia ha presentato un certificato medico all'amministrazione municipale. L'esito? «Non si può intervenire spiega la Vincenzoni e quando accade ciò in presenza di un certificato che attesta difficoltà respiratorie per un bambino, la città ha dimostrato di essere capace solo di perdere».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16:11 1561039860 Al Gemelli nasce la prima bio-banca di conservazione di tessuti contro la Sla
15:00 1561035600 Oasi Estive, manca il bando: gli anziani restano a casa
14:53 1561035180 Via Santa Giovanna Elisabetta, "apriamo quel parcheggio"
13:41 1561030860 Mense scolastiche in tilt: Cgil, Cisl e Uil chiedono di ritirare il bando
13:40 1561030800 Torri Ligini, a breve inizieranno i lavori
12:56 1561028160 Denunciato 63enne che vive nel campo rom sulla Pontina: ha 166 veicoli intestati
12:13 1561025580 Post derby Lazio-Roma del 2 marzo, 12 Daspo contro tifosi romanisti
11:41 1561023660 La Polizia Ferroviaria rintraccia 3 persone scomparse dalle proprie case
10:43 1561020180 Minaccia con un coccio di bottiglia un 58enne per rapinarlo della collana d'oro
10:08 1561018080 La polizia locale proclama sciopero generale per venerdì 21 giugno
09:03 1561014180 In auto con 200 grammi di droga nascosti tra le gambe, arrestato un 34enne
08:40 1561012800 Manuel Bortuzzi, la Procura chiede il rinvio a giudizio per i due assalitori
08:21 1561011660 Roma, Minicucci nuovo generale della legione Carabinieri Lazio
08:08 1561010880 Bus senza aria condizionata e fermate senza pensiline, i cittadini si lamentano
07:49 1561009740 Ama promette di risolvere a breve l'emergenza dei sacchetti di rifiuti in strada
19/06 1560952740 Magliana 80, “porto sicuro” per i tossicodipendenti
19/06 1560950580 Cinema America, nuova aggressione ai danni di una attrice, Federica Zacchia
19/06 1560950340 38°anniversario dell'uccisione del Vice Questore della Polizia di Stato
19/06 1560950280 Servizi per anziani, presentato il Vademecum nel I Municipio
19/06 1560949380 Campidoglio, al via gli appuntamenti della lunga estate romana
19/06 1560948600 Roma avrà un grande raccordo anulare riservato alle biciclette lungo 45 km
19/06 1560946140 Trasbordo rifiuti, levata di scudi in IX Municipio
19/06 1560943860 Domenico Purificato, Karate integrato per disabili
19/06 1560935760 Tenta di strangolare l'ex compagna, in arresto un 54enne
19/06 1560934440 Roma, arrestati 2 Casamonica.Accusati di rapina ed estorsione con metodo mafioso

Sport


Inchieste
[+] Mostra altri articoli