[X]
  [X]

Accordo tra la Raggi e l’ex monopolista

Crisi dei rifiuti: Roma è salva, per ora FOTO

<
>
VIRGINIA RAGGI - Ha incontrato Manlio Cerroni e il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa
VIRGINIA RAGGI - Ha incontrato Manlio Cerroni e il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa
MANLIO CERRONI
L'ex monopolista di Roma e dintorni
MANLIO CERRONI L'ex monopolista di Roma e dintorni

Cerroni salva la Raggi. Alla fine, dopo lo sconsolato appello della sindaca Raggi per i due presunti sabotaggi subìti nei Tmb di Ama finiti in fumo, l'unica soluzione per far fronte al disastro rifiuti è arrivata dai due impianti di Manlio Cerroni, ora sotto amministrazione giudiziaria. “Alla fine i casi li risolvo io” aveva preannunciato due anni fa l'imprenditore, ora novantadueenne, nel maxiprocesso che lo vedeva imputato e poi assolto per traffico di rifiuti e associazione per delinquere.

IL PATTO DI FERRO
La E.Giovi Srl di Cerroni, detto “Il Supremo” per autodefinizione, ha cominciato a ricevere, ed è tenuta a farlo per 18 mesi, 1.250 tonnellate al giorno di pattume indifferenziato da Roma che scendono a 600 solo la domenica. L'accordo è stato siglato dall’amministratore unico di Ama Spa Massimo Bagatti e dall’amministratore giudiziario di E.Giovi Srl Luigi Palumbo e regolera i conferimenti dei rifiuti indifferenziati nei due impianti di trattamento meccanico biologico (Tmb) a Malagrotta. L'accordo scadrà il 4 ottobre 2020 e prevede due punti cruciali resi noti da Ama: la possibilità che le quantità potranno essere diminuite a fronte del possibile aumento della raccolta differenziata, in città ancora a singhiozzo. E che il corrispettivo previsto per il trattamento dei rifiuti venga calcolato sulla base della tariffa fissata dalla Regione Lazio. “A fronte dell’esigenza manifestata dall’amministratore giudiziario dei Tmb di Malagrotta” ha inoltre annunciato Ama “di effettuare lavori di urgente manutenzione straordinaria su entrambi gli impianti sono stati, altresì, disciplinati i conferimenti dei rifiuti nel corso della manutenzione. A partire da fine aprile la capacità di ricezione di rifiuti potrà diminuire, rispetto a quella contrattualmente prevista, fino ad un massimo di 200 tonnellate/giorno, mentre potrà arrivare ad un massimo di 500 tonnellate/giorno da fine maggio alle prime settimane di settembre”. L'Ama, in ogni caso, affinché siano ridotti al massimo gli impatti sulla gestione del servizio di igiene urbana, sta ponendo in essere tutte le azioni necessarie per l’individuazione di siti alternativi ove conferire i rifiuti indifferenziati per il loro trattamento.

RAGGI CHIAMA COSTA
La sindaca Raggi, intanto, per far fronte all’emergenza, ha avuto un incontro con il ministro Sergio Costa. “Ho incontrato il ministro dell’Ambiente per parlare della situazione rifiuti a Roma e degli incendi dei due impianti Tmb Salario e Rocca Cencia”, ha scritto Raggi su Twitter con l’hashtag «#SottoAttacco», martedì 2 aprile. Ma non ha spiegato le soluzioni discusse. “Io sono il creatore - ha sostenuto pubblicamente l’imprenditore, Manlio Cerroni - . In trenta giorni pulisco Roma e poi si fanno i grandi impianti”. Di ricette per salvare Roma dall'immondizia Il Supremo invece ne ha elencate a volontà. Già due anni fa ne ha lanciata qualcuna durante l'interrogatorio in un processo a suo carico trasformato in show. “Sono 71 anni che tratto rifiuti. Risolvo io il problema a Roma e alla Raggi”, aveva detto, “E vi do pure il calendario. In trenta giorni vi tiro fuori dall'emergenza. In due anni costruisco un nuovo impianto con zero emissioni nocive e che trasforma l'immondizia in metanolo. Costa cento, centoventi milioni. Investo io. Basta adeguare il gassificatore di Malagrotta”. 

VIRGINIA RAGGI EVOCA IL COMPLOTTO
Intanto continuano a registrarsi problemi agli impianti e ai mezzi di Ama. Per la sindaca, secondo un unico disegno. I primi di aprile sono stati rubati due automezzi (uno con escavatore a bordo) al cimitero di Prima Porta. E quasi 600 litri di gasolio in fusti. “Abbiamo avuto incendi nei due impianti per il trattamento dei rifiuti del Salario e di Rocca Cencia, nel deposito cassonetti Ama di Tor de Cenci e nell'isola ecologica di Acilia, più circa 600 cassonetti bruciati”, ha attaccato la Raggi, calcolando anche una decina tra furti e danneggiamenti alle sedi del servizio giardini. “Siamo sotto attacco”, la conclusione. “I cassonetti bruciati” si è allargata poi la sindaca “si trovano per la maggior parte nel X e nel VII municipio, quelli dei clan Spada e Casamonica”. Ma i clan sono stati decapitati, è più probabile che il caos rifiuti dipenda dall'immobilismo amministrativo. Che ha causato alla guida di Ama e del relativo assessorato diverse fughe. E posti ancora vacanti.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:18 1555661880 Dopo 300 anni risplende la meravigliosa Scala Santa
07:55 1555653300 Festa al bioparco di Roma: è nato un cucciolo di fenicottero rosa
07:51 1555653060 Cimitero del Verano, migliaia di dosi nascoste nei loculi
07:45 1555652700 Inutilizzabili i 70 bus israeliani affittati da Atac, sono euro 5 non 6
07:23 1555651380 L'ex Ad di Ama Bagnacani: "Pressioni da Raggi per modificare il bilancio".
18/04 1555593720 Turismo, è on line il nuovo sito di Roma Capitale
18/04 1555590900 Patto per la sicurezza: Zingaretti e Raggi raggiungono l'accordo
18/04 1555587900 Sversamento olio in fogna, l'Ama sospende 4 operatori ecologici
18/04 1555578900 Noel Gallagher, Motta e Carl Brave tra gli ospiti del concerto del Primo Maggio
18/04 1555575480 Dimore Storiche del Lazio aperte gratis dal 25 al 28 aprile: tutte le info
18/04 1555573500 Tutti i ‘pezzi’ persi dalla sindaca Raggi nella Capitale
18/04 1555569420 Caso Cucchi, presunti depistaggi. La Procura chiede il processo di 8 carabinieri
18/04 1555567260 Arriva il Piano Raggi: 'green zone' a traffico limitato per le feste di Pasqua
18/04 1555566780 21 stazioni della metropolitana con le scale mobili fuori uso
18/04 1555566240 Esercito, Polizia e Carabinieri sorveglieranno gli impianti a rifiuti di Roma
17/04 1555508880 Mauro Buschini è il nuovo Presidente del Consiglio regionale
17/04 1555486200 Trigoria, E' Scomparso Nerone: "Aiutateci a ritrovarlo!" Avvistato a Nettuno
17/04 1555483800 Il Piano di Tutela delle Acque del Lazio fa... acqua: i politici grandi assenti
17/04 1555479600 Mafia a Roma, mentirono ai giudici: in 13 a processo per falsa testimonianza
17/04 1555479120 Ztl del Tridente, residenti e commercianti scrivono alla sindaca Raggi
16/04 1555393500 Un miliardo di € nel fondo per le imprese innovative (startup), chance per Roma
16/04 1555393080 Stadio della Roma, la Commissione Sport prende tempo sul 'pubblico interesse'
15/04 1555344060 Polstrada: le postazioni del telelaser di questa settimana nel Lazio
15/04 1555319520 PuliAmo Mezzocammino, successo per la 5^Edizione
15/04 1555318680 Castel di Decima, l’Autobus che non c’è

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli