[X]
  [X]

Calcio a 5

Finisce 6-6 con la United

Serie B,Girone E. Fortitudo Futsal Pomezia, pari e patta nel recupero di Aprilia

il Capitano della Fortitudo Futsal Pomezia Daniele Zullo
il Capitano della Fortitudo Futsal Pomezia Daniele Zullo

Tre indizi fanno una prova. La Fortitudo Pomezia sta accusando una vistosa flessione sotto il profilo dei risultati. Dopo aver mandato giù il calice amaro della sconfitta contro un cinico Active Network, la formazione del patron Bizzaglia si trova costretta a sudare le proverbiali sette camicie per conquistare un punto, nel recupero della quattordicesima giornata, contro una coriacea United Aprilia (6-6). Sotto di tre reti all’intervallo, complice un primo tempo giocato nettamente al di sotto delle proprie potenzialità, Paschoal e compagni hanno tirato fuori il carattere nel corso della ripresa, hanno raddrizzato le sorti della gara e hanno archiviato gli ultimi centoventi minuti ufficiali con un bilancio di due punti all’attivo. La sfida del “Pala Rosselli” comincia sotto il segno dei pometini, i quali passano a condurre con capitan Zullo. Il numero sette sfrutta al meglio un calcio piazzato, sorprende i giocatori apriliani grazie a uno scambio breve con Maina e fa centro con un chirurgico diagonale. La sfera si insacca nell’angolino basso alla sinistra di Filippini. La squadra di Serpietri, decisa a fare bella figura davanti ai propri sostenitori, ha una generosa reazione e ribalta prepotentemente il punteggio a suo favore. A firmare la rete del pareggio è Pestana, il quale calcia di collo pieno dai dieci metri e non lascia alcuna via di scampo a Favale grazie a una fortuita deviazione dell’ex Lorenzoni. Presa per mano dagli elementi più rappresentativi, la United Aprilia continua a fare la partita e allunga nel punteggio grazie a un micidiale uno-due di Savi e Pacchiarotti. Il primo lascia sul posto il diretto marcatore e fa centro nei pressi della linea che delimita l’area di rigore, mentre il numero ventitre cala il tris al termine di una perentoria progressione personale. La Fortitudo Pomezia non ci sta e dimezza le distanze con Petrucci, abile a ricoprire al meglio il ruolo di terminale offensivo di una punizione calciata dalla trequarti campo da Zullo. Ma si tratta del classico fuoco di paglia. La squadra di Serpietri consolida il vantaggio grazie a una splendida doppietta di Savi. In chiusura di tempo, taccuino alla mano, si registra un botta e risposta tra le due contendenti. I pometini realizzano la terza segnatura con Viglietta, il quale incastra la sfera sotto l’incrocio dei pali con una staffilata di rara potenza e precisione dalla lunga distanza. La compagine apriliana, poco più tardi, risponde agli avversari con Galieti, il quale fa centro nella porta sguarnita con un preciso rasoterra dall’out di sinistra e costringe i ragazzi di Esposito a guadagnare la via degli spogliatoi con tre reti di svantaggio. Costretta a inseguire il risultato, la Fortitudo Pomezia inizia la ripresa con tutto un altro piglio rispetto al primo tempo, si spinge a testa bassa in avanti e accorcia le distanze con Terenzi, lesto a finalizzare da pochi passi una punizione battuta con la giusta sagacia tattica da Maina. I ragazzi del patron Bizzaglia non mollano la presa e si riportano sotto nel punteggio con Zullo, il quale infila Filippini dall’interno dell’area, favorito da un assist di Terenzi, e riapre di fatto le sorti della gara. Agevolata nel proprio compito dall’espulsione di Savi, allontanato dall’arbitro per doppia ammonizione, la Fortitudo Pomezia capitalizza al meglio la superiorità numerica e pareggia i conti per merito di Petrucci, il quale fa valere le sue doti di tiratore scelto e, dopo un prolungato possesso palla, fa centro con uno splendido sinistro dal limite dell’area. Le emozioni non sono ancora finite. La squadra pometina a ottanta secondi dalla conclusione del match si complica i propri piani a seguito dell’espulsione di Maina. La United Aprilia, a quel punto, prova a sfruttare al massimo il fattore campo, ma i pometini stringono i denti, fanno buona guardia sino al triplice fischio e tornano a casa con un punto in tasca. Ufficio Stampa Fortitudo Futsal Pomezia

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
13/11 1573656900 Sgomberata ex area dei mercati generali, con all'interno 7 cittadini stranieri
13/11 1573655220 Dalla Ecoitaliasolidale contestano la deroga mezzi pubblici sullo "Stopdiesel"
13/11 1573654440 Sciopero del settore costruzioni venerdì 15 Novembre
13/11 1573641060 5 persone denunciate per allacci abusivi alla rete elettrica e idrica
13/11 1573636860 Durante un blitz antidroga arrestato un pusher e segnalati 3 clienti
13/11 1573631940 Emesse 13 ordinanze cautelari verso gli Ultras laziali "irriducibili"
13/11 1573630980 E' ufficiale: "Asili nido gratis da gennaio 2020 per gran parte delle famiglie"
12/11 1573578000 Umberto I, i sindacati chiedono condivisione
12/11 1573571340 Tentano la rapina in un esercizio commerciale, ma la fuga non va a buon fine
12/11 1573570800 Il Municipio I promuove il progetto “Corrispondenza”
12/11 1573560000 La festa del libro di Ostia diventa “social”
12/11 1573556400 Giunta Raggi attaccata da ‘nemici’ ed ‘ex amici’
12/11 1573554360 Proclamato sciopero Cotral Lunedì 18 Novembre
12/11 1573549800 Rintracciati i 3 Nomadi che ad Aprile avevano seminato i carabinieri in una fuga
12/11 1573545840 Arrestato "pusher-viaggiatore" per possesso di 4 Kg i marijuana e 1120 euro
12/11 1573545060 Interventi mirati in corso sulle caditoie, effettuate 2.000 operazioni
12/11 1573542000 “AniMIAMO i mercati”, successo per la kermesse del III
12/11 1573534800 Stazione del Divino Amore, un territorio in attesa
11/11 1573491600 Vigne Nuove, i residenti chiedono più attenzione
11/11 1573484580 Bonifica aree di Monte Stallonara, Parco di Centocelle ed ex discarica Lunghezza
11/11 1573473600 Ostia Antica, interrogazione sul Parco Archeologico
11/11 1573470000 Tensione a Borgo Testaccio: bloccato lo sgombero
11/11 1573462800 Sradicato l’albero di Borsellino: le condanne
11/11 1573460400 Arrestato in zona Casal Bruciato Claudio De Witt, narcotrafficante di spicco
11/11 1573458600 Roma-Nettuno: spray al peperoncino, borseggiatori e scippi. Appello a Zingaretti

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli