[X]
  [X]

Agenti dell’Eur spiegano il progetto

“Scuole sicure” grazie al commissariato Esposizione

<
>
Gianluca Zanuzzi, Francesca Scuccimarro, Massimo Manzini e Serena Gianangeli
Gianluca Zanuzzi, Francesca Scuccimarro, Massimo Manzini e Serena Gianangeli

Era il 1981 e gli Abba cantavano Slipping through my fingers, riassumendo in poche strofe l’ansia del genitore che vede crescere il figlio, non riesce a capirne i pensieri, perciò cerca di “afferrare ogni momento”. Il genitore dell’era digitale d’altra parte vive insieme al figlio l’immediatezza della comunicazione on line e, oltrepassando i confini spazio-temporali, si illude. Quello delle note anni ‘80 aveva la sensazione di perderlo “senza entrare mai nel suo mondo”, il genitore con l’i-phone crede a volte di esserne parte. Ma la velocità della mutazione che travolge i ragazzi ed il mondo che gli si muove intorno è difficile da gestire. E c’è quel momento in cui, inopinatamente, l’illusione muore. Sbiadisce il confine tra reale e virtuale ed emergono, in corso di navigazione, i rischi legati all’uso dei social networks. A tirare il salvagente c’è oggi la Polizia di Stato. Dal Commissariato P. S. Esposizione nel cuore dell’Eur, guidati dal Primo Dirigente dott. Mastrapasqua, partono gli Assistenti Gianluca Zanuzzi, Massimo Manzini, Francesca Scuccimarro e Serena Gianangeli e vanno nelle scuole del nostro Municipio per indicare ai ragazzi la giusta rotta. Avete idea di quanto studio ci sia dietro una simile carta nautica? Si chiama Progetto Scuole Sicure e loro lo spiegano così: “Il Progetto ha come scopo quello di creare una rete di “comunità” tra Scuole, Municipio, Enti e Istituzioni del territorio, con l’obiettivo di rendere i giovani cittadini promotori loro stessi di legalità e sicurezza. Ogni Commissariato di Polizia, con i propri referenti, coordinati dall’UPGSP della Questura di Roma, svolge giornate informative in tutte le scuole di propria competenza territoriale. In particolare, il Commissariato di P.S. Esposizione, diretto e coordinato dal Primo Dirigente Filiberto Mastrapasqua, in questi ultimi due anni ha intensificato gli interventi presso le scuole del territorio”. Le domande che i ragazzi in genere gli rivolgono sono ad esempio “quando si può parlare di bullismo e come si differenzia dal cyberbullismo” oppure se “si può parlare di profilo privato in rete” e ancora “che differenza c’è tra spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti”. Ma come mai gli adolescenti finiscono in siti web di challenge, perché ne sono attratti? I quattro Assistenti rispondono a il Caffè di Roma: “Si tratta di una generazione Hashtag che vive costantemente collegata in rete e che ha spostato la propria vita on line, la comunicazione è diventata istantanea grazie ai social. Questo rappresenta un terreno fertile in cui far attecchire le più stravaganti mode adolescenziali, tipo le challenge e le sfide social, che nascondono in chi le pratica sempre dei disagi socio-culturali o familiari”. Avete ricevuto denunce o richieste di aiuto per casi di cyberbullismo o challenge nel nostro Municipio? “Si – chiariscono – grazie alla rete di comunità attiva, creata con il Progetto Scuole Sicure di cui parlavamo prima, abbiamo affrontato diverse segnalazioni di bullismo e cyberbullismo. A tal proposito segnaliamo l’applicazione informatica gratuita della Polizia di Stato YOUPOL, fruibile mediante smartphone, che consente l’accesso in forma anonima al fine di indicare fenomeni di bullismo e spaccio”.  Infine gli Assistenti Gianluca, Massimo, Francesca e Serena – su richiesta del Caffè – si rivolgono ai genitori: “Per proteggere i ragazzi dai pericoli della rete bisogna innanzitutto ascoltarli, osservarli e dialogare con loro. Poi cercare di avvicinarsi al loro mondo fatto di storie su Instagram, foto, chat e giochi on line; applicare sempre a tutti gli apparecchi connessi ai browser i parent control e le restrizioni; pretendere di controllare il telefono dei propri figli essendo dei minori; posizionare consolle di videogiochi e PC in zone di passaggio per monitorare il tempo di gioco e le attività”. Va detto poi che alcune cose fanno parte del gioco della vita per cui, quando l’adolescente si chiuderà in camera sua, ce ne staremo lì, come sempre annichiliti dalla sensazione ineluttabile che ci stia “slipping through my fingers”. 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
08:08 1558418880 Rapina a mano armata al distributore di benzina vicino la città giudiziaria
07:47 1558417620 Sgominata banda di 18 narcotrafficanti, l'operazione 'Re Mida' della Finanza
07:40 1558417200 Mafia Capitale: ex capo Gabinetto, Maurizio Venafro, condannato ad un anno
07:32 1558416720 Ncc, accese proteste davanti al Ministero, tensioni con Polizia e passanti
20/05 1558368000 Tragico incidente sulla via Ardeatina a Santa Palomba, morta una donna
20/05 1558363020 Internazionali di tennis, tre bagarini finiscono nei guai
20/05 1558356600 Titolare di una bar fa arrestare il suo stalker, arrestato dai Carabinieri
20/05 1558346340 Due topi d’appartamento sorpresi in flagrante dalla Polizia: arrestati entrambi 
20/05 1558342980 Torre Maura, figlio violento spara all'auto del padre con il fucile del nonno
20/05 1558336800 Ztl centro storico: slitta la chiusura alle 20,00. Pesa la 'crisi' dei trasporti
20/05 1558334580 Bersaglieri per le strade e piazze di Roma per festeggiare i 150 della Capitale
20/05 1558333200 Notte dei Musei 2019, 60mila cittadini 'invadono' la Capitale
20/05 1558332420 Tecnico-radiologo bacia la paziente con la forza: indagato per violenza sessuale
20/05 1558331760 Prelievi in banca con il bancomat del ciclista travolto sulla Tiburtina
20/05 1558331220 Guerriglia urbana prima di Lazio-Atalanta: un video incastra gli Irriducibili
19/05 1558261320 Movida, illegalità e degrado: 7 arresti e 5 denunce dei Carabinieri
19/05 1558250340 Maxi controlli antidroga: 25 spacciatori in manette e 7 kg di droga sequestrati
18/05 1558184700 Con l'estintore spacca la testa ad un clochard: arrestata una guardia giurata
18/05 1558183140 61 kg di oppio nei trolley: i Carabinieri di Lavinio arrestano 3 uomini
18/05 1558169100 "Il futuro della Roma-Latina si decida in assemblea": comitati contro Toninelli
18/05 1558167180 Dipendenza dalla droghe: i Carabinieri incontrano gli studenti del Liceo Seneca
18/05 1558164480 5 Daspo urbani nei confronti di venditori abusivi
17/05 1558094460 Salvini "non ti vogliamo". Anche a Roma compaiono gli striscioni anti-Salvini
17/05 1558087140 Al Roseto comunale, la 77esima edizione del 'Premio Roma'. C'è anche la Raggi
17/05 1558084020 Rapinano una farmacia e tentano la fuga in metro: in arresto due giovani

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli