[X]
  [X]

Cattedrale nel deserto?

Ospedale dei Castelli:mancano 64 milioni di € l’anno per portarlo a pieno regime

<
>
Nuovo Ospedale dei Castelli romani - Sullo sfondo, da sinistra, i comuni di: Albano, Ariccia e Lanuvio
Nuovo Ospedale dei Castelli romani - Sullo sfondo, da sinistra, i comuni di: Albano, Ariccia e Lanuvio
Alessio D'Amato - Assessore alla Sanità del Lazio
Alessio D'Amato - Assessore alla Sanità del Lazio
Nicola ZIngaretti - Governatore del Lazio
Nicola ZIngaretti - Governatore del Lazio
Narciso Mostarda - Direttore Generale della Asl Roma 6
Narciso Mostarda - Direttore Generale della Asl Roma 6

Mancano all’appello 64 milioni di euro all’anno per attivare i 208 posti letto ancora mancanti ed assumere almeno 250 dipendenti. Soldi necessari a portare a pieno regime il nuovo ospedale dei Castelli ed evitare che si trasformi in una cattedrale nel deserto. La grossa struttura sanitaria è stata inaugurata a dicembre scorso in pompa magna, alla presenza delle massime autorità politico-istituzionali regionali e locali. È situata ad Ariccia, in località Fontana di Papa, lungo la via Nettunense. Ha preso il posto dei tre 'vecchi' ospedali di Albano, Ariccia e Genzano. Oltre all'area castellana, servirà anche il resto dei Comuni che rientrano nel bacino della Asl Roma 6, a cominciare da Aprilia, Anzio, Nettuno, Cisterna, Ardea e Pomezia, per un totale di oltre 600mila persone. I sanitari che vi lavorano, con cui il Caffè ha parlato più volte nle corso degli ultimi mesi, lamentano due gravi ordini di problemi: la carenza di posti letto e la carenza personale.  Per risolverli entrambi, la Regione deve stanziare quanto prima i fondi necessari per far fronte a tali e improrogabili esigenze, in modo da portare la nuova struttura sanitaria ad una dotazione di posti letto e di personale adeguata al grosso bacino di pazienti che è chiamato a servire. 

208 posti letto costano 156mila € al giorno
I posti letto attivi nei tre 'vecchi' ospedali di Albano, Ariccia e Genzano erano 344, per la precisione 130 al San Giuseppe di Albano, 105 allo Spolverini di Ariccia e 109 al De Santis di Genzano. Tutti questi 344 posti letto avrebbero dovuti essere riattivati nel nuovo ospedale unico castellano. Così prevede l'accordo di programma sottoscritto nel 2007 da Regione Lazio, Asl Roma 6 e Comuni di Albano, Ariccia e Genzano. Si tratta del patto con il quale è stata pianificata la chiusura delle tre storiche strutture sanitarie dei Castelli e l'apertura del nuovo polo della sanità laziale. Al contrario, nel nuovo ospedale unico sono attivi al momento solo 135 posti letto. Da dicembre scorso, sono quindi 208 i posti letto che la Asl Roma 6 ha perso per strada. Ogni posto letto costa al Sistema Sanitario regionale una cifra pari, in media, a 750 € al giorno, ovvero 156mila euro al giorno: circa 57milioni di euro l'anno. 

250 lavoratori costano 7,5 milioni di €
Nel nuovo ospedale c'è però anche il problema del personale, del “tutto insufficiente – così ci riferiscono medici e infermieri – ad assolvere alle funzioni per cui è stato costruito ed attivato”. All'appello mancano non meno di 250 lavoratori. Non a caso, nel 2018 la Asl Roma 6 aveva pubblicato due bandi da 14 milioni di euro. Il primo, scaduto il 7 febbraio dello scorso anno, valeva poco più di 3 milioni di € e serviva ad assumere 150 lavoratori a tempo determinato da assumere per 12 mesi e destinare a vari settori: sicurezza, receptionist, centralino e assistenza tecnica delle apparecchiature elettromedicali. Il secondo bando, scaduto il 14 agosto 2018, da 11 milioni e 100mila euro per assumere 100 dipendenti amministrativi da assumere per 36 mesi. Entrambe le procedure pubbliche sono state congelate dai dirigenti della Asl Roma 6 e mai più riattivate. In  più, è probabile che servano anche altri medici e infermieri. La fine del Commissariamento della sanità del Lazio, preannunciata a dicembre scorso dal Governatore Zingaretti, non avrà seguito. Il Lazio - così ha stabilito il Ministero della Salute Pubblica - non ha raggiunto gli obbiettivi economico-finanziari prefissati a livello nazionale. Salterà,  quindi, anche il previsto sblocco delle assunzioni? Qual è il cronoprogramma dell'avvio dei 208 posti letto ancora mancanti nella nuova struttura sanitaria? Lo abbiamo chiesto all'assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, e al dg della Asl Roma 6, Narciso Mostarda. Restiamo in attesa di una loro cortese risposta.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
09:15 1558509300 Ostia ancora senza bagnini per le spiagge libere
08:50 1558507800 Mafia Capitale, per i giudici "Alemanno favorì Buzzi", il patron delle Coop
08:11 1558505460 San Lorenzo, Forza Nuova annuncia un sit-in per sabato in ricordo di Desirée
08:05 1558505100 Dopo 40 giorni, alla ciclabile di via Lemonia (VII Municipio) vengono le bolle
07:54 1558504440 Metro Flaminio, ferme le scale mobili. Si sale e scende a piedi con quelle fisse
07:43 1558503780 Alberi pericolanti in aumento, la denuncia dei Municipi: 50mila a rischio crollo
21/05 1558438260 120 ovuli (6mila dosi) 'nascosti' nello stomaco: arrestato un 24 enne nigeriano
21/05 1558429500 Musei Vaticani, promoters litigano per accaparrarsi clienti: 8 denunce per rissa
21/05 1558422840 Pusher 37enne nascondeva 25 panetti di hashish nelle cartelline portadocumenti
21/05 1558422540 Ristoratore ricettava biciclette elettriche rubate: denunciato dai Carabinieri
21/05 1558418880 Rapina a mano armata al distributore di benzina vicino la città giudiziaria
21/05 1558417620 Sgominata banda di 18 narcotrafficanti, l'operazione 'Re Mida' della Finanza
21/05 1558417200 Mafia Capitale: ex capo Gabinetto, Maurizio Venafro, condannato ad un anno
21/05 1558416720 Ncc, accese proteste davanti al Ministero, tensioni con Polizia e passanti
20/05 1558368000 Tragico incidente sulla via Ardeatina a Santa Palomba, morta una donna
20/05 1558363020 Internazionali di tennis, tre bagarini finiscono nei guai
20/05 1558356600 Titolare di una bar fa arrestare il suo stalker, arrestato dai Carabinieri
20/05 1558346340 Due topi d’appartamento sorpresi in flagrante dalla Polizia: arrestati entrambi 
20/05 1558342980 Torre Maura, figlio violento spara all'auto del padre con il fucile del nonno
20/05 1558336800 Ztl centro storico: slitta la chiusura alle 20,00. Pesa la 'crisi' dei trasporti
20/05 1558334580 Bersaglieri per le strade e piazze di Roma per festeggiare i 150 della Capitale
20/05 1558333200 Notte dei Musei 2019, 60mila cittadini 'invadono' la Capitale
20/05 1558332420 Tecnico-radiologo bacia la paziente con la forza: indagato per violenza sessuale
20/05 1558331760 Prelievi in banca con il bancomat del ciclista travolto sulla Tiburtina
20/05 1558331220 Guerriglia urbana prima di Lazio-Atalanta: un video incastra gli Irriducibili

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli